Parchi nazionali dell'Australia

L'Australia ha più di 500 parchi nazionali distribuiti su un territorio di 28 milioni di ettari: quasi il quattro percento del paese. I parchi nazionali australiani occupano paesaggi estremamente variegati: dalle regioni alpine ai deserti, passando per le foreste e le aree marine. Proprio come gli zoo, i parchi nazionali australiani hanno lo scopo di proteggere la flora e la fauna locali, ma sono anche luoghi in cui scoprire e vivere l'ambiente, la storia e la cultura dell'Australia. Che tu decida di incontrare Aborigeni anziani a Uluru, fare snorkeling nella Grande Barriera Corallina o trekking nella natura della Tasmanian Wilderness, ecco alcuni dei principali parchi nazionali australiani dove potrai programmare la tua visita. Parchi nazionali dell'Australia
Site Requires Javascript - turn on javascript!

Parchi nazionali dell'Australia

I parchi nazionali australiani occupano paesaggi estremamente variegati: dalle regioni alpine ai deserti, passando per le foreste e le aree marine.

L'Australia ha più di 500 parchi nazionali distribuiti su un territorio di 28 milioni di ettari: quasi il quattro percento del paese. I parchi nazionali australiani occupano paesaggi estremamente variegati: dalle regioni alpine ai deserti, passando per le foreste e le aree marine. Proprio come gli zoo, i parchi nazionali australiani hanno lo scopo di proteggere la flora e la fauna locali, ma sono anche luoghi in cui scoprire e vivere l'ambiente, la storia e la cultura dell'Australia. Che tu decida di incontrare Aborigeni anziani a Uluru, fare snorkeling nella Grande Barriera Corallina o trekking nella natura della Tasmanian Wilderness, ecco alcuni dei principali parchi nazionali australiani dove potrai programmare la tua visita.

Aree Patrimonio dell'Umanità

Molti dei parchi nazionali dell'Australia sono Patrimonio dell'Umanità, dichiarati aree protette dall'UNESCO in quanto rappresentano i migliori esempi al mondo di tradizione culturale e naturalistica. Puoi trovarli lungo la costa, nell'outback e nelle antiche foreste pluviali. I parchi nazionali australiani Patrimonio dell'Umanità includono: l'area della Tasmanian Wilderness, il Kakadu e l'Uluru-Kata Tjuta nel Territorio del Nord; il Purnululu National Park, la costa di Ningaloo e Shark Bay in Australia Occidentale; Fraser Island, laGrande Barriera Corallina, le foreste pluviali australiane del Gondwana e i Tropici Umidi nel Queensland e infine le Greater Blue Mountains e Lord Howe Island nel Nuovo Galles del Sud.

Mount Ginini, Namadgi National Park, ACT

Territorio della capitale

Il Namadgi National Park si trova immediatamente a sud di Canberra, all'estremità settentrionale della Alpi Australiane e costituisce il 46 percento del Territorio della capitale. Offre una deviazione scenografica attraverso alcune delle regioni montane più spettacolari d'Australia e costituisce l'habitat di numerose specie di animali nativi australiani. A sud-ovest, il parco si unisce al Kosciuszko National Park con il Brindabella National Park al confine nord-occidentale. La vicina Tidbinbilla Nature Reserve mostra le prove della presenza degli Aborigeni in quest'area ben 20.000 anni fa e nella regione sono presenti centinaia di famosi siti di arte rupestre aborigena. Negli anni '60, Honeysuckle Creek fu il primo luogo al mondo a ricevere le immagini di Neil Armostrong che camminava sulla Luna.

Nuovo Galles del Sud

I parchi nazionali del Nuovo Galles del Sud offrono un'ampia varietà di paesaggi e natura: dalle foreste pluviali, il bush e i deserti dell'outback alle regioni marine e alpine. Vi sono parchi nazionali perfino sui bordi del Sydney Harbour. Tra i più famosi ricordiamo: Royal National Park (il più antico d'Australia), Sydney Harbour National Park, Blue Mountains National Park, Wollemi National Park, Lane Cove National Park, Kosciuszko National Park (il più grande d'Australia), Kuring-gai Chase National Park, Bouddi National Park, Dorrigo National Park (parte delle Gondwana Rainforest Reserves of Australia), Murramarang National Park, Myall Lakes National Park vicino Port Stephens e Lord Howe Island, Patrimonio dell'Umanità.

Uluru-Kata Tjuta National Park, NT

Territorio del Nord

Tra i parchi nazionali più famosi del Territorio del Nord vi sono l'Uluru-Kata Tjuta e il Kakadu National Park. Il Kakadu National Park è il più grande d'Australia. È caratterizzato da un paesaggio di aspre scarpate, paludi rigogliose, ripide cascate e numerose specie di uccelli oltre a vantare una ricca storia aborigena. Uluru, Patrimonio dell'Umanità e parte dell'Uluru-Kata Tjuta National Park, è uno dei simboli più leggendari dell'Australia, nonché luogo rappresentativo della cultura indigena australiana. Nei pressi di Darwin, il Charles Darwin National Park e il Litchfield National Park offrono foreste pluviali incontaminate e una ricca varietà di fauna nativa australiana. Tra i parchi nazionali più remoti del Territorio del Nord vi sono la penisola di Dampier e il Nitmiluk National Park nel Top End.

Queensland

Tra i parchi nazionali più famosi del Queensland vi sono il Daintree National Park, il Whitsunday Islands National Park e il Parco marino della Grande Barriera Corallina. L'area dei Tropici Umidi del Queensland è uno dei pochi siti al mondo a soddisfare tutti e quattro i criteri per l'inserimento nelle aree Patrimonio dell'Umanità. Il Great Sandy National Park a Fraser Island ospita la più grande isola di sabbia del mondo, nonché numerose specie di animali, come le balene durante l'inverno. Le acque da Caloundra all'estremità meridionale di South Stradbroke Island formano il Moreton Bay Marine Park. Il Lamington National Park nell'entroterra di Gold Coast è famoso per essere uno dei luoghi migliori in cui praticare il birdwatching. L'area Patrimonio dell'Umanità delle foreste pluviali australiane del Gondwana si trova a cavallo del confine tra Nuovo Galles del Sud e Queensland e ospita alcune delle foreste pluviali temperate e subtropicali più antiche di tutta l'Australia.

The Arkaba Walk, Rugers Hill, Flinders Ranges, SA

Australia Meridionale

Il Flinders Ranges National Park si trova a circa 470 chilometri da Adelaide. Visitare questo antico paesaggio è come fare un viaggio all'indietro nel tempo attraverso la storia della Terra. Qui troverai i resti dei primi insediamenti europei, potrai scoprire la cultura aborigena, gli antichi siti di arte rupestre e alcuni dei fossili più antichi del mondo. Le Flinders Ranges sono per tradizione la patria della popolazione aborigena degli Adnyamathanha. Molti animali e piante australiani si sono adattati a questo paesaggio arido e pertanto possono essere avvistati solo in questa regione. Il Flinders Chase National Park a Kangaroo Island è un altro parco celebre dove potrai ammirare la ricchezza della fauna australiana.

Tasmania

Gli splendidi parchi nazionali della Tasmania offrono innumerevoli opportunità per scoprire paesaggi spettacolari: dagli altopiani scavati dai ghiacciai alle antiche foreste pluviali, passando per le spiagge remote e la natura alpina. I parchi nazionali della Tasmania ospitano un'ampia varietà di habitat incontaminati e ricchi di piante e animali presenti in nessun altro posto della Terra. Gli 1,4 milioni di ettari che compongono l'area della Tasmanian Wilderness, Patrimonio dell'Umanità, coprono un quinto dell'isola e includono il Southwest National Park, il più grande della Tasmania, il Franklin-Gordon Wild Rivers National Park, il Lake St Clair and Cradle Mountain National Park e i paesaggi montani delle Hartz Mountains, vicino a Hobart. IlFreycinet National Park, sulla costa orientale della Tasmania, offre uno scenario davvero spettacolare. Maria Island e il South Bruny National Park sono altre due mete ricche di storia e natura.

Wilson's Promontory, Gippsland, VIC

Victoria

L'Alpine National Park si estende dal Gippsland centrale al confine col Nuovo Galles del Sud, dove si unisce al Kosciuszko National Park. Il parco vanta alcuni dei paesaggi alpini più straordinari d'Australia. Durante l'inverno, molti australiani visitano i resort quali Mount Buller, Falls Creek, Mount Hotham e Mount Buffalo per praticare la discesa in toboga, lo sci e lo snowboard. Il Great Otway National Park lungo la Great Ocean Road presenta coste aspre, spiagge di sabbia e foreste. Al Port Campbell National Park troverai relitti navali storici, abbondanza di fauna e la formazione dei Dodici Apostoli. Il Croajingolong National Park all'estremità orientale del Victoria offre possibilità di campeggio sulla costa, passeggiate sulla spiaggia, birdwatching, navigazione e pesca. Brambuk, parco nazionale e centro culturale dei Grampiani, è rinomato per la ricca storia aborigena. All'estremità meridionale della terraferma australiana, le acque che circondano ilWilsons Promontory National Park sono parco nazionale marino e offrono fantastiche opportunità di immersioni.

Australia Occidentale

L'Australia Occidentale offre numerosi e rinomati parchi nazionali, come il Purnululu National Park nel Kimberley orientale, dove hanno sede le Bungle Bungle Ranges, e il Karijini National Park nella regione di Pilbara. Qui abitano numerose specie di animali australiani, tra cui il wallaby delle rocce e il canguro rosso. Lo Yanchep National Park, appena un'ora a nord di Perth, è tra i parchi nazionali più antichi dell'Australia Occidentale. Ricco di storia e tradizioni aborigene, ospita anche una colonia di koala. Il Kalbarri National Park, circa 700 chilometri a nord di Perth, presenta gole fluviali di roccia rossa, scogliere marine, dolci dune di sabbia e fiori selvatici. Lo Stirling Range National Park ospita Bluff Knoll, la vetta più alta del sud-ovest dell'Australia Occidentale, meta amata da scalatori esperti e amanti delle passeggiate nel bush. Visita la Valley of the Giants nel Walpole-Nornalup National Park lungo la costa meridionale dell'Australia Occidentale oppure attraversa in fuoristrada il Cape Le Grand National Park vicino Esperance.