Site Requires Javascript - turn on javascript!

Viaggio on the road da Sydney a Canberra

Canberra è la capitale dell'Australia, quindi, il fatto di visitarla è praticamente un requisito all'ingresso. 


COSA ASPETTARSI

  • Rendi omaggio a Don Bradman, la leggenda assoluta del cricket australiano a cui la città di Bowral ha dedicato l'omonimo museo. 
  • Assaggia una tazzina di caffè preparata dal barista migliore del mondo al The Cupping Room di Canberra.
  • Ammira koala, ornitorinchi, canguri ed emù nella Riserva Naturale di Tidbinbilla.

IL VIAGGIO IN PILLOLE

Durata: 7 giorni
Mezzo di trasporto: auto
Prezzo: $$

Inizia il tuo itinerario da Sydney e preparati ad ammirare il rigoglioso scenario, guidando attraverso gli Altopiani meridionali verso la capitale australiana. 

Arrivato a destinazione, prova il famoso Freak Shake, il dolce ipercalorico di Canberra che fa tanto trending, oppure il caffè perfetto alla The Cupping Room. Immergiti nella cultura australiana con una visita all'Australian War Memorial, alla National Gallery of Australia e al National Museum of Australia, per poi scatenarti con i tuoi compagni di avventura negli innumerevoli sentieri e percorsi da mountain bike che circondano la città.

Giorno 1: In strada verso la capitale

Mattina

che la meraviglia abbia inizio! Parti da Sydney verso Canberra e lungo la strada fai tappa nei graziosi villaggi che costellano il territorio degli Altopiani meridionali, così ricco di rigogliose colture.

Se sei un appassionato di sport, una volta arrivato a Bowral potrai rendere omaggio alla leggenda indiscussa del cricket australiano, il fu Don Bradman, noto anche come "The Don", al Bradman Museum.

Qui, ci siamo lasciati il meglio alla fine. Quindi, fermati nella cittadina di Goulburn per un selfie con uno dei simboli dell'Australia: la pecora Big Merino. Goulburn è anche la sede del Wakefield Park, un circuito privato dove poter scatenare la propria auto nelle giornate "No Speed Limit Days" o dove provare l'ebbrezza di qualche giro veloce in compagnia di un pilota professionista alla guida di una supercar dal motore V8.

Sera

Una volta arrivato a Canberra, raggiungi il quartiere di centrale di Braddon. Ma fallo immediatamente, anche a costo di trattenerla! Passeggia per Lonsdale Street che un tempo era un mix eclettico di negozi e concessionarie, mentre oggi ospita una ricca collezione di locali gourmet, boutique di tendenza con un miscuglio di caffetterie da hipster, rosticcerie, pasticcerie, bar e ristoranti.

A cena, prova la collettiva permanente di Food Truck chiamata "The Hamlet". A soli 10 minuti a piedi dal centro di Canberra, il The Hamlet comprende un bar mobile, cibo da strada peruviano, hot dog in stile newyorchese, una pizzeria e tanto altro. 



Giorno 2: Canberra - Dacci dentro

Mattina

Goditi la colazione e una tazzina di caffè alla The Cupping Room. Se entri nel locale pensando di bere una brodaglia marrone, preparati ad essere smentito. Sasa Sestic, proprietaria della caffetteria e della torrefazione Ona Coffee, nel 2015 ha vinto il Campionato del Mondo dei baristi, quindi, STAI SERENO.

Dopo il caffè, la cultura. Hai tre opzioni a disposizione: unisciti a un tour gratuito del National Museum of Australia per conoscere la storia del paese dalle origini aborigene fino ai giorni nostri; oppure, se ti senti più un tipo artistico, visita le collezioni della National Gallery of Australia; OPPURE, scopri le storie emozionanti degli uomini e donne che hanno servito il loro paese in guerra presso l'Australian War Memorial.

Sera

Dopo la tua sessione culturale, visita la Vetreria di Canberra, ospitata nella storica Kingston Power House. Prenotati per una sessione di fai-da-te in compagnia di un vetraio esperto per creare i tuoi pezzi unici... Ma ricorda di comprare almeno cinque rotoli di pluriball per riportarli indenni a casa.

All'avvicinarsi del tramonto, partecipa al Capital Twilight Tour in bicicletta. Il giro turistico inizia con una tappa all'Australian War Memorial per assistere alla toccante rievocazione della cerimonia del "The Last Post". Da qui potrai recarti verso il lago Burley Griffin, passando per i simboli delle istituzioni nazionali come il Parlamento e il Giardino delle Sculture della National Gallery. Il tour si conclude con uno spuntino da mangiare in uno dei caratteristici locali amati dagli abitanti del posto.



Giorno 3: in cima e in sella

Mattina

È ora di fare un po' d'esercizio! Abbiamo un programma emozionante. Per fare sport e scoprire panorami mozzafiato, metti la colazione nella cesta e avventurati sul sentiero che parte dalla base della montagna dietro l'Australian War Memorial per arrivare in cima al monte Ainslie , il punto ideale per avere tutta Canberra ai tuoi piedi.

La terrazza panoramica può essere raggiunta anche in bici o in auto. Per strada, potresti anche incontrare qualche canguro e altri esemplari della fauna selvatica locale. Ma solo se ti sei comportato molto, molto bene. Sai, gli animali sono come Babbo Natale. Lo vengono sempre a sapere.

Pomeriggio

Dopo la tua sessione di esercizio mattutino, salta in sella per un'avventura a cavallo nell'Australia selvaggia con la Burnelee Excursions. A soli trenta minuti da Canberra, fra i paesini di Murrumbateman e Gundaroo, Burnelee è una fattoria che alleva bovini dove potrai vivere il brivido (ragazzi, IL BRIVIDO!) di radunare pecore e mucche, o più semplicemente, passare il tempo a osservare la fauna selvatica immersa nelle immensità della natura selvaggia.

I cavalli sono a disposizione di ogni tipo di cavaliere, anche il meno esperto. Ed ogni escursione è accompagnata da una guida esperta. Burnelee ospita anche eventi speciali come le cavalcate al crepuscolo seguite da degustazioni enogastronomiche.

 

Giorno 4: ritorno alla natura

Mattina

Una visita al Namadgi National Park è la tua occasione per ricongiungersi con la natura. Qui troverai le Gibraltar Falls, una maestosa cascata con un salto d'acqua di 50 metri. Potrai anche osservare magnifici esemplari della fauna selvatica australiana come wallaby delle paludi, canguri grigi orientali, echidna, vombati, emù e opossum pigmei.

Incastonata nel parco come una gemma trovi la Riserva Naturale Tidbinbilla. Canguri, emù, wallaby si muovono allo stato brado in questa riserva dotata anche di un santuario dedicato a koala e ornitorinchi. Tidbinbilla ospita anche un programma di allevamento per specie in via d'estinzione come la minuscola rana Corroboree, una ranocchia gialla e nera grande quanto un'unghia. Ps: se non trovi adorabile una ranocchia grande quanto un'unghia, allora mi sa che hai qualche problema.

Sera

Concludi in bellezza la tua giornata con un'escursione al crepuscolo del Mulligans Flat Woodland Sanctuary. In questa foresta protetta, con un po' di fortuna potrai anche incontrare animali notturni come la rara Bettongia.

Sulla strada del ritorno, fermati all'Old Canberra Inn. Costruito nel lontano 1857, il pub era una residenza privata prima che i proprietari acquistassero una licenza per vendere liquori, aprendo così letteralmente le porte di casa a tutto il paese e non solo. Oggi, è il luogo di punta per hamburger gourmet e musica dal vivo, insieme alla migliore birra prodotta dall'effervescente pletora di birrifici artigianali di Canberra.



Giorno 5: lago Burley Griffin

Mattina

A Canberra, il Lago Burley Griffin è tanta roba. Quindi, dovresti probabilmente visitarlo e il modo migliore per farlo è a bordo di un Segway. La tua guida ti spiegherà come destreggiarti in equilibrio su queste due ruote prima di partire all'avventura.

Dopo la tua avventura in Segway (divertente, vero?), se il clima lo consente, potrai noleggiare una tavola da SUP o un kayak per pagaiare, in piedi o seduto, sulle placide acque del lago. The Paddle Hub presso il Centro Ricreativo YMCA della Yarralumla Bay noleggia SUP e kayak da ottobre fino alla fine dell'estate.

Pomeriggio

Ti è mai venuta voglia di essere il capitano di una barca? Questo è il tuo momento. Vai! Sbrigati! Preparati il pranzo al sacco e salpa verso il mare aperto... O il lago, grazie a una GoBoat. Si tratta di battelli a guida automatica, sostenibili ed elettrici. Al centro c'è un tavolo da picnic da otto posti, incluso il comandante. 

 

Giorno 6: a Canberra, fatti strada un morso dopo l'altro

Mattina

Se sei un tipo mattiniero e da mercati, prima di tutto, i nostri complimenti. Hai capito tutto dalla vita. Dopodiché, ti raccomandiamo di visitare il Capital Region Farmers Market il sabato mattina. È il più grande mercato della regione con oltre 100 espositori che ogni settimana espongono prodotti come pane fresco, dolci, uova, formaggi, olio d'oliva, frutta e verdura.

Se invece preferisci poltrire e lasciar perdere i mercati mattutini (va bene, amico, ti capiamo benissimo), Canberra ha la fortuna di ospitare anche il Northside Farmers Market e il Southside Farmers Market tutti i pomeriggi di sabato.

Pomeriggio

Ah, la birra artigianale. Esiste qualcosa di meglio di un gruppo di hipster che si mette a produrre birra? Non crediamo proprio. E fortuna vuole che Canberra ospiti un'effervescente cultura brassicola. Partecipa ad un Dave’s Brewery Tour per visitare il dietro le quinte di alcuni dei più noti birrifici artigianali di Canberra. 



Giorno 7: ritorno a Sydney via lungomare

Mattina

Arrivato il momento di dire addio, chiudi in bellezza con un ultimo sguardo dall'alto a Canberra in tutto il suo splendore con un volo in mongolfiera di prima mattina da chiudere anch'esso in bellezza con una colazione bagnata dallo champagne.

Pomeriggio

Prendi la strada panoramica e avviati verso Sydney passando per la Pacific Highway costiera. Ma prima, ecco alcune tappe fondamentali:

  • Prima di tutto, fermati alla Hyams Beach per ammirare una delle spiagge con la sabbia più bianca al mondo.
  • Poi, fermati a Kiama per ammirare uno dei più grandi sfiatatoi al mondo.
  • POI, è ora di pranzare al Scarborough Pub bevendo una birra nel cortile con vista oceano. 

STORIE PIÙ POPOLARI

INFORMAZIONI SUL VISTO