Site Requires Javascript - turn on javascript!

Byron Bay Bluesfest aprile 13 - 17

Unisciti a chi condivide la tua stessa passione, al più grande festival australiano di blues e roots, a Byron Bay.


Di Ellie Schneider

Ogni anno, il Byron Bay Bluesfest, in coincidenza con il ponte di Pasqua (marzo o aprile) richiama alcuni dei maggiori artisti di blues e roots della scena mondiale. Durante il festival si tengono più di 200 concerti su vari palchi, e vi sono campeggi, bancarelle gastronomiche e intrattenimento per bambini. Ecco le attrazioni principali.

IN BREVE

Dove: Byron Bay
Quando: 13 - 17 aprile 
Prezzo: Biglietti a partire da 179 AUD 

Principali attrazioni del Byron Bay Bluesfest

COSE DA FARE

Guarda le stelle
Rilassati, ascoltando alcuni tra i più grandi nomi della musica che, in passato, annoveravano legende del calibro di Bob Dylan, Paul Simon e Crosby, Stills e Nash, oltre ad artisti contemporanei come Kendrick Lamar, Modest Mouse e Alabama Shakes. L’evento è noto per la presenza certa di musicisti di primo livello ed attrae oltre 100.000 persone. Il cartellone del 2017 prevede Lumineers, Zac Brown Band, Patti Smith, Neil Young e Andrew Bird. I biglietti variano da quello giornaliero, fino a pass da tre a cinque giorni.

Preparati a stupirti
Vaga tra i palchi del festival e scopri nuovi talenti musicali. Con 100 band che suoneranno durante il festival, i tuoi orizzonti si allargheranno senza dubbio. Non è strano, durante il Bluesfest, che i musicisti di una band si uniscano a musicisti di altre band, durante le esibizioni, dando vita a performance uniche. Troverai anche suonatori di strada scelti per esibirsi al Bluesfest durante la Bluesfest Busking Competition, che ha luogo all’interno e nei paraggi di Byron Bay nel periodo che precede il festival.

Tutti in campeggio
Porta la tua tenda ed entra nel vero spirito di un festival di musica. Sono più di 6.000 i visitatori che scelgono di dormire negli appositi campeggi a Tyagarah Tea Tree Farm. Gli habitué del festival consigliano il campeggio in loco, per evitare di perdere tempo tra spostamenti e parcheggi. Le tende invece sono davvero a due passi dall’ingresso del Bluesfest. Il campeggio offre anche un bar interno (dove è possibile ordinare colazioni calde e caffè), lavanderia, bagni e docce. Chi non possiede una tenda, troverà a sua disposizione un camping motel (con due o tre letti a scelta) ed esclusive tepee in tela, capaci di ospitare da tre a cinque persone. Ovviamente, se preferisci il comfort di un letto, vi sono molte sistemazioni a Byron Bay e nelle città vicine.

Partecipa alla festa del Boomerang
Partecipare alla festa del Boomerang, nel Bluesfest, che celebra le culture indigene d’Australia attraverso la musica tradizionale e contemporanea, la danza e alcuni workshop, significa anche scoprire alcuni degli strumenti più vecchi e del mondo e i rituali ad essi legati. Cerchi intessuti, intagli, percussioni e i tradizionali rituali curativi con gli anziani Maori li potrai trovare nella zona delle arti indigene al Bluesfest.

Prova il cibo delizioso
I visitatori troveranno molte bancarelle di cibo, con una variegata serie di tipologie di cucine, comprese quella giapponese, indiana, malese e messicana. La zona del festival prevede anche un’area gastronomica scoperta, una tenda per il caffè e bar regolari: non c’è dubbio che troverai qualcosa di adatto ai tuoi gusti. Ci sono anche bancarelle che vendono gadget, abbigliamento ed accessori.

Scopri Byron Bay
Dopo il festival, concediti un paio di giorni alla scoperta di Byron Bay. La città più orientale d’Australia è nota per le sue favolose spiagge, i bar caratteristici e le boutique di moda ed è anche apprezzata per il suo stile di vita alternativo. Nel mese di aprile, il clima è generalmente temperato, sui 20º C: temperatura ideale per rilassarsi un po’ dopo cinque giorni di musica.

DA NON PERDERE

I nomi principali sono sempre nomi noti. Puoi risparmiare molto sui biglietti prenotando con largo anticipo ogni anno. Segui il Bluesfest su Facebook o Twitter così saprai chi suona e quando e guarda l’elenco della "directors’ pick" in programma per cogliere qualche interessante suggerimento.

COME ARRIVARCI

L’aeroporto di Ballina Byron Gateway è il più vicino a Byron Bay, a circa mezz´ora d’auto dalla città. L’aeroporto di Goald Coast è a circa 45 minuti d’auto, quello di Birsbane a meno di due ore da Byron Bay. Una volta giunto a Byron Bay un rapido viaggio di soli 15 minuti in autobus ti separa dal luogo del Bluesfest di Tyagarah Tea Tree Farm. Vi è anche un ampio parcheggio, in loco, per i possessori di biglietto. 

Altre grandiose attività da fare nei paraggi

Principali attrazioni di Byron Bay

Principali attrazioni di Byron Bay

In alternativa potete spiegare la sua magia attraverso le immagini: le megattere che passano davanti ai promontori; gli arcobaleni che si formano sulle montagne che fanno da sfondo alla baia e i deltaplani che volano attorno al faro.

Visualizza più informazioni

Aggiungi al viaggio dei tuoi sogni Add to your favourites add favourite
Le 10 cose principali da fare a Sydney

Le 10 cose principali da fare a Sydney

Spiagge da surf, una scintillante baia naturale e la famosa Opera House formano la combinazione che rende Sydney davvero irresistibile. Oltre alle meraviglie create dall'uomo, Sydney gode anche di molte risorse naturali, come splendidi giardini pubblici, isole nella baia e litorali incontaminati. Un eccellente sistema di trasporti e tour personalizzati fanno dell'esplorazione di Sydney un vero piacere.

Visualizza più informazioni

Aggiungi al viaggio dei tuoi sogni Add to your favourites add favourite