L'Outback

Outback Australiano

L'Outback è davvero il simbolo dell'Australia. Gli spazi aperti che sembrano infiniti raccontano la storia di esplorazioni e sviluppo del nostro immenso continente e riflettono lo spirito pionieristico e l'identità unica dell'Australia. Puoi trovare un po' di Outback in tutti gli stati australiani e, a differenza delle regioni più remote, puoi accedervi dalla maggior parte delle principali città, grandi e piccole.

Impegnative avventure in fuoristrada e ranch sconfinati che si estendono per più di un milione di ettari, aspre catene montuose e gole spettacolari, e persino la più lunga ferrovia rettilinea del mondo: l'Outback simboleggia l'essenza più vera dell'Australia.

La storia dei Flinders Ranges è iniziata 800 milioni di anni fa, quando l'innalzamento di un antico fondale marino diede vita a un paesaggio corrugato dove profonde vallate sfociano in cime protette e coperte di eucalipti rossi. I Flinders Ranges sono grandi come le avventure che offrono ai visitatori. Percorri in bicicletta i 900 km del Mawson Trail oppure segui a piedi l'Heysen Trail, uno dei sentieri più lunghi dello stato di South Australia. In alternativa percorri in macchina l'Explorer's Way, una delle strade più lunghe del mondo.

Al centro si trova l'anfiteatro naturale di Wilpena Pound: per godere al meglio di questo incredibile panorama ti consigliamo di seguire a piedi il sentiero che ne costeggia il bordo oppure di sorvolarlo in mongolfiera. A Brachina Gorge scoprirai i luoghi che hanno portato gli scienziati a ridefinire la storia della vita sulla terra. Inoltre è la culla di una delle culture più antiche del mondo. La ricca eredità aborigena conferisce un significato spirituale alle caratteristiche fisiche del territorio e viene raccontata con storie tramandate di generazione in generazione da decine di migliaia di anni.

La regione del Golfo di Savannah, nel Queensland, si estende dalla Great Dividing Range a est, fino al confine con il Northern Territory a ovest. Qui si trovano distese d'erba dorata, flora e fauna selvagge, miniere storiche, fantastici fiumi e paesaggi mozzafiato. Qui puoi scavare per cercare pietre preziose, pescare il barramundi, osservare l'eccezionale varietà della natura e lasciarti emozionare dalle città di frontiera. Savannah Way, una delle strade più avventurose di tutta l'Australia, ti offre innumerevoli opportunità di abbandonare le piste più battute. Il percorso, lungo 3.700 chilometri, collega Cairns nella parte settentrionale del Queensland con Broome, la storica città delle perle di Kimberley, in Western Australia, attraversando le meraviglie naturali delle savane tropicali australiane e l'estremità superiore del Northern Territory.

Spesso definito "Outback accessibile", l'Outback del New South Wales non è solo una destinazione, ma un viaggio nel tempo, nella storia, nelle culture e nella spiritualità.

La cittadina di Broken Hill, conosciuta anche come "Città d'argento", è situata nell'angolo più occidentale dello stato, a circa 1.200 chilometri da Sydney.

È la più grande città nell'Outback del New South Wales, centro e punto di accesso per queste terre. Questa zona polverosa che costituisce l'habitat perfetto per i dingo e i piselli di deserto ha visto nascere il famoso Royal Flying Doctor Service, e proprio qui affonda le radici una parte importante della storia mineraria dell'Australia.

Dirigiti verso sud per ammirare i resti dell'Uomo e della Donna di Mungo, risalenti a 40.000 anni fa e visibili nel Mungo National Park nella Willandra Lakes World Heritage Area. A poche centinaia di chilometri a nord di Broken Hill, la minuscola cittadina di Tibooburra è la più isolata dell'intero stato ed è l'essenza delle città dell'Outback. A est di Broken Hill visita il Royal Hotel di Tilpa, di legname e ferro ondulato: un autentico pub del bush dove incontrerai personaggi pittoreschi. A sud ci sono Lower Darling e la regione del Murrumbidgee. Avventurati a nord nella Corner Country, punto d'unione tra New South Wales, South Australia e Queensland, per scoprire il meglio dell'Outback Australiano.

Gli aridi terreni coperti di mallee, le fertili zone umide e gli antichi paesaggi lunari sono le caratteristiche del selvaggio Outback di Mildura e Murray. Suddivisa in cinque diverse aree, questa parte dell'Outback è desolata e ricca di sfumature. Il contrasto con le rigogliose zone agricole di Mildura è netto: qui l'imponente Murray River segna il confine tra Victoria e New South Wales.

Trascorri giornate rilassanti sul fiume in uno storico battello a vapore, oppure esplora le riserve e le zone umide in canoa. Superate le lussureggianti sponde del fiume, esplora i deliziosi laghi rosa, le dune di sabbia, gli acquitrini e le zone umide a piedi o in fuoristrada. Scopri la natura selvaggia e l'eredità aborigena della foresta di eucalipto fluviale più grande del mondo e ammira la fioritura primaverile dei deserti del Wyperfield National Park.

Nell'Outback del Northern Territory scoprirai una gran varietà di eccentrici pub, personaggi affascinanti, paesaggi immutabili e storie infinite. Attraversa i deserti di Simpson e Tanami, i West MacDonnell Ranges o guida lungo la Savannah Way per assaporare l'autentica esperienza dell'Outback Australiano. Visita il cuore fisico e spirituale dell'Australia ad Alice Springs, una delle città Australiane più famose dell'Outback, punto di partenza per raggiungere Uluru e il Kata Tjuta National Park. Segui l'Explorer's Way fino a Tennant Creek, 500 chilometri più a nord, oppure aiuta a radunare il bestiame presso una delle storiche aree di sosta del Northern Territory. Prova uno dei viaggi in treno più belli del mondo che ti porterà da un'estremità del continente all'altra, sul Ghan tra Adelaide, Alice Springs e Darwin. Ammira il paesaggio circostante cambiare dal rosso all'oro mentre il convoglio attraversa ripide scarpate, savane e le foreste pluviali monsoniche tipiche dell'estremo nord.

Ci sono luoghi che ti lasciano senza fiato, e Kimberley è uno di questi. Meno di 25.000 persone vivono in questo remoto angolo dell'Australia nord-occidentale. È un luogo aspro e primitivo ma dall'indimenticabile bellezza, con catene montuose frastagliate, spettacolari gole, fragorose cascate, placidi acquitrini, arte rupestre incisa nella roccia e una natura selvaggia e desolata.

Percorri in fuoristrada i 660 chilometri della Gibb River Road o la Savannah Way, da Broome a Kununurra. Prenota un volo sulle straordinarie formazioni di roccia antica delle Bungle Bungles e goditi le spettacolari Mitchell e Horizontal Falls. Nuota nei giardini di corallo e ammira l'inesauribile varietà della fauna marina di Rowley Shoals. Pagaia in canoa e pesca il barramundi nell'Ord River, ma fai attenzione ai coccodrilli. Per assaporare l'autentico sapore dell'Outback di Kimberley, programma la tua visita durante l'Ord Valley Muster, il festival del bestiame che si tiene ogni anno a maggio per due settimane.

Il lago Eyre, nel Lake Eyre National Park, circa 700 chilometri a nord di Adelaide, è una straordinaria oasi incastonata nell'aspro outback dell'Australia Meridionale. Il bacino del lago Eyre copre una superficie di incredibile vastità, pari a circa 1 milione di chilometri quadrati, e attraversa i confini dell'Australia Meridionale, del Territorio del Nord e del Queensland.

Altri itinerari suggeriti in Australia