Canberra Stadium, ACT

Canberra Stadium, Canberra, ACT. © Australian Capital Tourism

Canberra Stadium, ACT

Il Canberra Stadium è la struttura principale dove vengono ospitate le partite della Rugby League e della Rugby Union nel Territorio della Capitale. Lo stadio è situato nel sobborgo di Bruce, che prende il nome da Stanley Bruce, primo ministro australiano dal 1923 al 1929.

Il Canberra Stadium venne costruito nel 1977 in occasione dei Pacific Conference Games. Ha ospitato la quarta edizione dei Campionati del Mondo di atletica leggera IAAF nel 1985, che videro l'atleta della Germania dell'Est Marita Koch far registrare l'attuale record del mondo dei 400 metri donne.

La pista di atletica è stata in seguito rimossa per poter ospitare anche le partite di football. Negli anni '90, la squadra dei Canberra Raiders Rugby League ha iniziato a giocare qui le partite in casa. Nel 1995, è stata giocata la prima partita dell'Australian Rules Football (AFL). Durante gli anni '90, lo stadio ha ospitato anche una partita dell'International Rules, una combinazione di calcio gaelico e di Australian Rules Football, fra Irlanda e Australia.

Nel 1997 sono state apportate ulteriori ristrutturazioni in vista delle partite di calcio dei Giochi Olimpici di Sydney del 2000. La superficie di gioco è stata trasformata da ovale a rettangolare, in modo da avvicinare gli spettatori all'azione. L'unico svantaggio a seguito di tale modifica è che lo stadio non ha più potuto ospitare partite dell'AFL, che si giocano su un terreno ovale.

Oggi, il Canberra Stadium ha una capienza di circa 25.000 spettatori con due tribune principali su entrambi i lati del terreno di gioco. La tribuna principale prende il nome dal giocatore dei Canberra Raiders e dell'Australian Rugby League, Mal Meninga. All'ingresso della tribuna principale è situata la statua di un altro campione dei Canberra Raiders e dell'Australian Rugby League, Laurie Daley.

L'altra tribuna è denominata Gregan-Larkham, dal nome di due campioni dell'Australian Rugby Union, George Gregan e Stephen Larkham, che terminarono entrambi la loro carriera internazionale, dopo la Coppa del Mondo di Rugby del 2007, come i due giocatori australiani più premiati in quel momento.

Il Canberra Stadium è adiacente all'Australian Institute of Sport. Fai un tour dietro le quinte, dove potresti incontrare uno dei migliori atleti australiani durante l'allenamento. Le visite giornaliere sono guidate da atleti professionisti e, pertanto, puoi scoprire i segreti che rendono l'Australia leader nell'ambito dello sport.

Numerose attività divertenti per tutta la famiglia ti attendono nel mondo in miniatura dei giardini di Cockington Green, una delle attrazioni più affascinanti di Canberra. Edifici in miniatura, rifiniti nei minimi dettagli e situati in splendidi giardini curati, rappresentano più di 30 Paesi diversi. Non perdere l'occasione di fare un giro sul treno a vapore in miniatura.

Questacon - The National Science and Technology Centre ti occuperà per ore e ore, grazie agli entusiasmanti spettacoli di scienze e a più di 200 esibizioni interattive e gallerie a tema.

Altre celebri attrazioni di Canberra includono il Parlamento, il National Museum of Australia, la National Gallery of Australia e l'Australian War Memorial.

Il Canberra Stadium è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici. La disposizione concentrata della città di Canberra comporta anche una vicinanza fra le numerose attrazioni, che si possono visitare spostandosi facilmente in taxi. Diverse linee regolari di bus effettuano la fermata in prossimità del Canberra Stadium. Nelle giornate in cui si giocano le partite più importanti, viene attivato un servizio di bus navetta gratuito per i tifosi muniti di biglietto.

Altre idee australiane