Eventi naturalistici in Australia

Snorkelling, Port Douglas, QLD. © Tourism Queensland

Eventi naturalistici in Australia

Dalle sei stagioni del Kakadu alle cascate fantasma delle Blue Mountains, l'Australia offre in ogni periodo dell'anno eventi straordinari che permettono ai visitatori di entrare in contatto con la stupenda natura del nostro paese. Osserva specie di piante, animali e uccelli unici al mondo. In Australia sono presenti 15 meraviglie della natura dichiarate Patrimonio dell'umanità e più di 500 parchi nazionali. Assisti dal vivo alla riproduzione del corallo o alle uova di tartaruga che si schiudono lungo la Grande Barriera Corallina o a Ningaloo Reef. Partecipa a escursioni per avvistare le balene o passeggiare tra lo spettacolo dei fiori selvatici. Ammira la "Scalinata verso la luna" nel Kimberley. L'Australia è inoltre una meta per gli appassionati di bird watching, grazie alle numerose specie migranti che visitano le nostre coste.

Wildflowers in bloom
La fioritura delle piante selvatiche

La fioritura delle piante selvatiche

Dove: Nuovo Galles del Sud, ACT, Victoria, Australia Occidentale, Australia Meridionale
Quando: gennaio; giugno – novembre; agosto – dicembre

In certi periodi dell'anno e in diverse località australiane, fioriscono una moltitudine di fiori selvatici creando uno spettacolare panorama dai colori vivaci. A gennaio, puoi ammirare i fiori alpini in tutto il loro splendore sulle Alpi australiane. Da giugno a novembre, puoi osservare oltre 12.000 specie di fiori selvatici in tutta l'Australia Occidentale, incluse centinaia di varietà di delicate orchidee. Più di 100 varietà di fiori selvatici sbocciano a Kangaroo Island, in Australia Meridionale, e molte di esse non crescono in nessuna altra parte al mondo. I fiori selvatici australiani più comuni e famosi sono le acacie, la parviflora, la melaleuca, la banksia e l'anigozanthos.

The Horizontal Falls
Le Cascate orizzontali

Le Cascate orizzontali

Dove: Australia Occidentale, Baia di Talbot, Kimberley
Quando: marzo - maggio

Le Cascate orizzontali sono un fenomeno naturale che si può ammirare nella baia di Talbot dell'arcipelago di Buccaneer, nel Kimberley. Sono state definite dal naturalista Sir David Attenborough come "uno dei più grandi misteri della natura nel mondo". Quando l'acqua del mare si insinua a forza nelle strette gole costiere della McLarty Range, antica catena montuosa che risale a 1,8 miliardi di anni fa, si crea un effetto cascata che arriva fino a cinque metri. A ogni cambio di marea, la direzione della cascata si inverte, creando estesi mulinelli dall'altra parte. Ammira l'acqua turchese che scorre tra le colline rosse frastagliate, scegliendo i migliori punti di osservazione con un volo scenografico o una crociera charter.

The Phantom Falls
Le Cascate fantasma

Le Cascate fantasma

Dove: Nuovo Galles del Sud, Jamison Valley, Greater Blue Mountains
Quando: marzo – maggio/settembre – novembre

L'autunno e la primavera sono i periodi dell'anno in cui è più facile osservare il misterioso fenomeno delle cascate fantasma nelle Blue Mountains. Questo evento naturale è causato dall'aria nella Jamison Valley che viene riscaldata dai raggi del sole e, salendo, incontra l'aria più fredda della Megalong Valley. La cortina di nebbia che si forma crea un effetto "cascata", 800 metri di larghezza e 50 metri di altezza, che scende lentamente e maestosamente sopra le pareti rocciose dentro la valle. Di notte, a volte, le "cascate" risalgono, creando una vista spettacolare sotto la luna piena.

Staircase to the Moon
La Scalinata verso la luna

La Scalinata verso la luna

Dove: Australia Occidentale, Broome, Kimberley
Quando: marzo – ottobre

Ogni anno, tra marzo e ottobre, se le condizioni meteorologiche lo permettono, puoi avvistare la mistica Scalinata verso la luna per tre notti consecutive ogni mese, nel nord-ovest dell'Australia Occidentale. Questo fenomeno naturale si manifesta quando la luna piena sale nel cielo sopra la battigia in condizioni di bassa marea, creando l'illusione ottica di una scalinata che raggiunge la luna. I punti migliori da dove ammirare questo fenomeno sono Roebuck Bay a Broome e diverse zone del Kimberley, inclusi Cooke Point a Port Hedland, Lookout nel Cossack, Hearson's Cove vicino Karratha e Sunrise Beach presso Onslow. Nello stesso periodo, vengono allestiti dei mercati locali notturni a Broome.

Coral spawning
Riproduzione del corallo

Riproduzione del corallo

Dove: Ningaloo Reef e Shark Bay, Australia Occidentale; Grande Barriera Corallina, Queensland
Quando: marzo – aprile; ottobre – dicembre

Ogni anno tra marzo e aprile, nei giorni successivi alla luna piena, il Ningaloo Reef prende vita con oltre 200 specie di coralli che si riproducono, creando uno straordinario spettacolo subacqueo, con l'oceano che risplende di rosa. Al termine della riproduzione, arrivano gli squali balena per nutrirsi in queste acque ricche di cibo. I tour che organizzano uscite in acqua per nuotare insieme agli squali balena sono attivi a Exmouth e Coral Bay da metà marzo a metà luglio. La spettacolare riproduzione del corallo ha luogo per sole due notti sulla Grande Barriera Corallina, tra ottobre e dicembre. Partecipa anche tu a una notte di snorkeling o di immersioni per uno splendido incontro ravvicinato.

Bird migrations
Migrazioni degli uccelli

Migrazioni degli uccelli

Dove: Nuovo Galles del Sud, paesaggi nazionali delle Greater Blue Mountains
Quando: aprile; luglio – gennaio; agosto - novembre

In Australia fanno sosta molte specie di magnifici uccelli migratori. In aprile, i pinguini minori tornano a Kangaroo Island per riprodursi. Tra luglio e gennaio, una vasta popolazione si riunisce su Montague Island per allevare i piccoli. La specie migratoria del fraticello raggiunge le coste incontaminate dell'Australia a fine ottobre dopo un viaggio epico attraverso l'Europa e l'Asia. Il promontorio di Mallacoota è un eccellente punto di osservazione per ammirare la colonia prima che lasci la costa nel mese di marzo. Da agosto a novembre, i cieli tersi e azzurri dell'Australia Occidentale sono punteggiati da stormi di uccelli migratori in tutto lo stato.

Turtle nesting and hatching
Nidificazione delle tartarughe e schiusa delle uova

Nidificazione delle tartarughe e schiusa delle uova

Dove: Grande Barriera Corallina, Queensland; Ningaloo Reef e Shark Bay, Australia Occidentale; Broome, Kimberley, Australia Occidentale
Quando: settembre – aprile

Le isole e le spiagge della Grande Barriera Corallina sono il rifugio stagionale di sei delle sette specie di tartarughe marine del mondo: tra novembre e aprile, le tartarughe verdi, la comune "caretta caretta", le tartarughe embricate, quelle a dorso piatto, la tartaruga liuto e la tartaruga olivacea raggiungono le rive in momenti e punti diversi. Negli stessi periodi, le tartarughe verdi, comuni ed embricate depongono di notte le loro uova sulle spiagge del Ningaloo Reef. Tra novembre e gennaio, puoi avvistare la nidificazione e la schiusa delle uova delle tartarughe dal dorso piatto sulla spiaggia di Eco Beach, a nord di Broome, nella regione di Kimberley dell'Australia Occidentale. Puoi inoltre partecipare come volontario ai programmi per la conservazione gestiti dalle associazioni di volontariato australiane.

Dove: coste nord, sud, est dell'Australia
Quando: maggio - novembre

In inverno è possibile avvistare le megattere da numerosi punti di osservazione lungo le coste orientali e occidentali australiane, in occasione della loro migrazione dal freddo delle zone antartiche verso acque più calde, per accoppiarsi e partorire. Se desideri vivere l'esperienza di un incontro ravvicinato con le balene, unisciti a una crociera accreditata per l'osservazione delle balene. Presso la riserva per balene di Head of Bight o della Victor Harbor, nell'Australia Meridionale, puoi ammirare le balene australi che giungono in questa zona per allevare i loro piccoli. Puoi anche avvistare le rare balenottere azzurre a Geographe Bay nell'Australia Occidentale e a Portland, nel Victoria. E per un'esperienza che non proverai da nessun'altra parte, puoi nuotare con le curiose balenottere minori lungo la Grande Barriera Corallina.

Snow season
La stagione della neve

La stagione della neve

Dove: Nuovo Galles del Sud/ACT/Victoria, Alpi australiane
Quando: giugno - settembre

Sarà difficile immaginarlo, ma in Australia nevica in inverno. Puoi sciare in Australia sulle alte vette degli stati del Nuovo Galles del Sud, Victoria, Tasmania e nel Territorio della Capitale, nei mesi che vanno da giugno a settembre. L'Australia possiede diverse stazioni sciistiche dove praticare lo sci alpino, con le quote più elevate nelle località di Thredbo e Perisher nel Nuovo Galles del Sud e di Mount Hotham, Falls Creek e Mount Buller nel Victoria. Lo sci di fondo è praticato nei parchi nazionali come il Kosciuszko National Park e l'Alpine National Park ed è diffuso anche nel Namadgi National Park e tra i paesaggi naturali della Tasmania.

Six seasons
Le Sei stagioni

Le Sei stagioni

Dove: Top End, Territorio del Nord
Quando: tutto l'anno

Nel Kakadu National Park, la popolazione locale dei Bininj vive sei stagioni che danno, ogni volta, una prospettiva diversa al territorio. In aprile, le piogge torrenziali con tuoni e fulmini sono il segnale di arrivo della Banggerreng o "stagione dei temporali". I venti che asciugano portano la stagione umida denominata Yegge tra maggio e giugno. Wurrgeng da metà giugno a metà agosto, è la "stagione fredda", anche se le temperature rimangono sempre intorno ai 30 °C. Da agosto a ottobre, arriva il caldo secco della stagione denominata Gurrung. Nubi e tuoni sono il segnale del ritorno della Gunumeleng, la stagione pre-monsonica che va da ottobre a dicembre. Da dicembre a marzo è la stagione denominata Gudjewg la stagione dei monsoni o "umida", quando sono frequenti le piogge intense.

Cerca eventi









Altre idee australiane