Kuranda, Queensland

Kuranda Scenic Railway Stoney Creek Falls Bridge, Kuranda, QLD. © Tourism Australia

Kuranda, Queensland

Circondato dalla foresta pluviale Patrimonio dell'umanità, il pittoresco rifugio di montagna di Kuranda, situato a 25 chilometri a nord-ovest di Cairns, è soprannominato il "villaggio nella foresta pluviale".

La popolazione aborigena dei Djabugay vive nella regione da oltre 10.000 anni e la loro cultura continua a prosperare ancora ai giorni nostri. Nella loro lingua, l'attuale villaggio di Kuranda si chiamava Ngunbay, ovvero il rifugio degli ornitorinchi.

Alla fine degli anni '60, Kuranda attirò numerosi amanti di uno stile di vita alternativo e ciò favorì lo sviluppo di una vivace cultura delle arti e dei mestieri. Oggi Kuranda ospita un gran numero di ceramisti, pittori, artisti del vetro e artigiani, maestri dell'intaglio del legno e gioiellieri. I loro lavori vengono esposti nei molti negozi, gallerie e mercatini del villaggio, dove potrai anche ammirarli mentre lavorano.

Questo minuscolo villaggio ha conservato un'atmosfera rilassata, ma oggi la strada principale è punteggiata di negozi e gallerie. Gli storici edifici del passato oggi ospitano una gran varietà di eleganti ristoranti e caffè. Nei mercatini della foresta pluviale di Kuranda, attivi dal 1978, potrai trovare articoli alla moda disegnati e realizzati a livello locale. Inoltre, qui potrai acquistare il miele, il caffè locale, la frutta tropicale e le noci di macadamia migliori del Queensland settentrionale.

Prova un gelato ai frutti della foresta pluviale, delizioso e rinfrescante, e non perderti la celebre Kuranda Honey House, dove si produce miele da oltre mezzo secolo. Dedica qualche momento ad ammirare i giganteschi alberi di fico che fiancheggiano la strada principale, dove coloratissimi pappagalli e farfalle azzurre si rincorrono tra felci e orchidee.

Qui potrai scoprire la cultura aborigena, visitare una galleria di artisti indigeni o imparare a suonare il didgeridoo. Acquista rari opali oppure scopri i segreti delle pietre preziose presso il Fossil and Gemstone Museum, il museo dei fossili e delle gemme.

Resterai a bocca aperta ammirando animali e uccelli australiani oltre a magnifiche farfalle tropicali a BirdWorld, nei Kuranda Koala Gardens, nel Rainforestation Nature Park e presso l'Australian Butterfly Sanctuary.

Guida o prendi una navetta e attraversa la foresta pluviale fino a Barron Gorge per ammirarne la spettacolare cascata. Fai una crociera sul fiume Barron e non perderti i tanti ornitorinchi che incrocerai lungo il percorso.

Il clima di Kuranda, fresco e tropicale, è ideale per passeggiare nella foresta pluviale e sono tanti i percorsi che partono dal centro cittadino. La Jum Rum Creek Walk si collega alla Jungle Walk che prosegue attraverso la foresta pluviale fino al fiume River, a fianco del fiume Barron. Una passerella sospesa sulla foresta collega la Barron Falls Road al punto panoramico di Barron Falls. Inoltre, il Barron Gorge National Park e il Davies Creek National Park offrono innumerevoli splendide passeggiate, sia brevi che più lunghe. Lo Speewah Trailhead e il campeggio segnano il punto di partenza dei sentieri che percorrono il Barron Gorge National Park. Il Davies Creek National Park è una meta meravigliosa per gli amanti della natura ai quali offre piscine naturali dalle acque cristalline incastonate tra rocce di granito che creano rapide e scivoli di roccia naturali.

Raggiungere Kuranda è già di per sé un'avventura. Puoi guidare o prendere un autobus da Cairns e seguire una strada scenografica che costeggia la foresta pluviale, scegliere un percorso storico sulla Kuranda Scenic Railway, oppure sovrastare la volta della foresta pluviale comodamente sistemato su una gondola della Skyrail Rainforest Cableway.

Altre idee australiane