Le capitali delle regioni australiane

Le capitali delle regioni australiane

Visitate le capitali delle regioni australiane, ricche di bellezze naturali e porte d’accesso a tante indimenticabili avventure nel nostro paese. 

Visitate Cairns, punto d’accesso a siti inseriti tra i Patrimoni dell’umanità quali la foresta pluviale di Daintree e la Grande barriera corallina.  Più a sud scoprirete la grande città dello zucchero di Bundaberg, dove potrete praticare snorkeling nella parte meridionale della Grande barriera corallina e guardare le tartarughe che nidificano e covano le uova sulla spiaggia di Mon Repos.  Scoprite la straordinaria Gold Coast, con i suoi ristoranti, parchi tematici, negozi, e soprattutto spiagge dalle sabbie bianche e foreste pluviali iscritte tra i Patrimoni dell’Umanità. 

Scoprite l’arte aborigena a Alice Springs  Attraversate la catena montuosa dei West MacDonnell a piedi e fate un’escursione di un giorno a Uluru nel Red Centre dell’Australia.  Fate un’escursione in cammello lungo la suggestiva Cable Beach a Broome, il remoto porto perlifero situato nell’angolo nord-occidentale del Kimberley.  Lungo la costa meridionale dell’Australia Occidentale scoprirete Albany, qui potrete pescare e fare immersioni, fare escursioni a piedi nei parchi nazioni e avvistare le balene dalla frastagliata costa.

Rallentate il ritmo e assaporate la dolce vita a Orange, accovacciata ai piedi di un vulcano spento, quattro ore d’auto a ovest di Sydney. Visitate le aziende vinicole dei climi freschi e i celebrati ristoranti. Degustate le leccornie enogastronomiche della regione durante la Orange F.O.O.D Week in aprile, oppure in ottobre in occasione dell’Orange Winefest. Passeggiate nei giardini botanici di Orange, percorrete il City Heritage Trail o ammirate la città dall’antica vetta vulcanica del monte Canobolas.

Oggi Alice è un’effervescente, moderna cittadina, con una ricca storia dell’epoca dei pionieri, paesaggi che invitano all’avventura e arte e cultura aborigena. È anche la principale porta d’accesso alle iconiche attrazioni dell’Outback: Uluru-Kata Tjuta, Kings Canyon, Simpson Desert e la parte orientale e occidentale della catena montuosa dei MacDonnell Ranges. 

Una rara colonia di tartarughe che nidifica qui è una delle tante attrazioni naturali più affascinante vicino a Bundaberg, a quattro ore d’auto a nord di Brisbane.  La storica città dello zucchero è anche la porta d’accesso situata nella parte più meridionale verso la Grande barriera corallina, circondata da isole coralline e da 140 km di immacolate spiagge bianche.  Fate immersioni e praticate lo snorkeling a Lady Musgrave Island e Lady Elliot Island, nuotate o pescate dai parchi nazionali costieri.

Cimentatevi nel rafting sulle rapide dei fiumi della zona. In treno, percorrete il panoramico tragitto fino al sonnolento paesino di Kuranda, famoso per la riserva di farfalle. O ancora, addentratevi nella magia della vergine foresta pluviale di Daintree. Questa città internazionale e piena di vita offre favolosi ristoranti, negozi e locali per la sera. È inoltre la base perfetta per esplorare le isole, le foreste pluviali e la barriera del nord tropicale del Queensland.

Cavalcate le enormi onde di Broadbeach, fate snorkeling in un relitto al largo di Main Beach o passeggiate su sabbie dorate fiancheggiate da grattacieli a Sufers Paradise. Provate brividi da paura con le attrazioni in realtà virtuale di Dreamworld, nuotate coi delfini a Sea World e assistete alle riprese di film nel Warner Bros Movie World. Scoprite le cascate, la foresta pluviale, i punti di osservazione panoramica e le scenografiche escursioni del verdeggiante entroterra della Gold Coast.

Le piccole e suggestive cittadine della Tasmania come Launceston, Devonport e Burnie vi sorprenderanno con le loro bellezze.  Scoprite ristoranti, gallerie, parchi e strade storiche, incontrate simpatici abitanti locali ed esplorate le attrazioni locali che vi circondano.  Nella parte settentrionale della Tasmania scoprirete Launceston, con la sua vivace scena culturale, e le bellezze naturali di Cataract Gorge.  Lungo la frastagliata costa nord-occidentale dell’isola potrete esplorare il suggestivo porto di Devonport e la pittoresca città costiera di Burnie.

Scoprite la storia, la cultura e l’architettura coloniale della corsa all’oro nell’ex città del miracolo economico del Victoria. Ormai l’epoca dell’oro è terminata, ma Bendigo, storico ed elegante centro dell’entroterra, non ha cessato di prosperare. I maestosi e opulenti edifici, il retaggio storico-culturale cinese e i musei “viventi” sono una visibile testimonianza della corsa all’oro degli anni ‘50 e ’60 del 1800, che trasformò l’intera regione.

Situata sulla frastagliata costa sud dell’Australia Occidentale, a quattro ore e mezzo d’auto da Perth, Albany è il luogo ideale dove rifugiarsi per fuggire dai ritmi frenetici della metropoli. È circondata da mari verdi, alte foreste e parchi nazionali e offre molte avventure nella natura, dalla pesca alle immersioni, dal trekking all’osservazione delle balene. È inoltre immersa nelle affascinanti storie dei suoi antichi custodi aborigeni, e dei detenuti, marinai e balenieri che li hanno seguiti.

Faites l’expérience du creuset des civilisations à Chinatown, avec ses panneaux de rue en plusieurs langues.  Explorez l’histoire romantique et agitée de l'industrie perlière dans les musées.  Admirez les empreintes de dinosaures conservées dans la pierre et montez sur un chameau pour profiter du coucher du soleil sur l’époustouflante Cable Beach.

Scoprite campi auriferi e città fantasma, la storia e l’avventura nel cuore del selvaggio west dell’Australia Occidentale (Western Australia). Se amate i vecchi western vi sentirete come a casa a Kalgoorlie, una delle città con i più grandi giacimenti auriferi dell’Australia Occidentale. I suoi edifici storici, i vivaci pub e persino i bordelli rimangono a testamento degli oltre cento anni di corsa all’oro.

Partite all’avventura in un mondo di grandi laghi, antiche catene montuose, rari diamanti rosa ed enormi ranch. La selvaggia e isolata Kununurra ha un certo “non so che” in grado di accendere la passione per l’avventura anche nel più timido dei viaggiatori. Saranno forse i cieli tersi, l’arida terra rossa e il brullo paesaggio del bush, o magari il fatto che Kununurra è il portale d’accesso alla zona orientale del Kimberley e ad alcune delle più suggestive attrazioni naturali dell’Australia Occidentale.

Usa la mappa per scoprire i luoghi da visitare e le cose da fare

States
States

Altri itinerari suggeriti in Australia