Le attrazioni naturali di Bundaberg

Le attrazioni naturali di Bundaberg

Una rara colonia di tartarughe che nidifica qui è una delle tante attrazioni naturali più affascinante vicino a Bundaberg, a quattro ore d’auto a nord di Brisbane.  La storica città dello zucchero è anche la porta d’accesso situata nella parte più meridionale verso la Grande barriera corallina, circondata da isole coralline e da 140 km di immacolate spiagge bianche.  Fate immersioni e praticate lo snorkeling a Lady Musgrave Island e Lady Elliot Island, nuotate o pescate dai parchi nazionali costieri.  Bundaberg offre inoltre attrazioni locali tradizionali come musei, edifici storici e lussureggianti giardini botanici.

Da Bundaberg si raggiunge rapidamente il Mon Repos Conservation Park, dove potrete osservare una delle più grandi concentrazioni di tartarughe di mare che nidificano sulla terraferma orientale australiana.  Tra novembre e marzo, potrete unirvi a un tour notturno per vedere le tartarughe verdi dorso piatto o le tartarughe caretta caretta in via d’estinzione nidificare e deporre le loro uova sulla piccola spiaggia.  Da metà novembre a febbraio è il periodo migliore per vedere le femmine deporre uova, mentre i piccoli iniziano di solito a lasciare i nidi a metà gennaio.   A gennaio potrete ammirare sia gli adulti che nidificano che i loro piccoli appena usciti dalle uova che si avvicinano alla riva per fare la loro prima nuotata. 

In estate le tartarughe nidificano e depongono uova in minor numero sulle vicine Lady Elliot Island e Lady Musgrave Island, le isole coralline situate più a sud della Grande barriera corallina.   Vi sono inoltre luoghi spettacolari ideali per snorkeling e immersioni tra razze manta e pesci appartenenti alle specie endemiche più colorate. Soggiornate presso il resort ecosostenibile sulla spiaggia di Lady Elliot Island, che comprende 19 fantastici siti per fare immersioni.  Fate un tour guidato della barriera corallina oppure attraversate l’isola a piedi, cercando di avvistare la ricca fauna ornitologica. 

Più a nord potrete scoprire Lady Musgrave Island, un parco nazionale e l’unica isola corallina sulla Grande barriera corallina con una laguna navigabile.  Nuotate e praticate lo snorkeling nelle acque cristalline e turchesi della laguna assieme a trote coralline e a grandissimi pesci colorati.  Fate immersioni tra le razze manta e le anguille di moray, attraversate la barriera su una barca con il fondo trasparente o ammirate le stelle di mare, i ricci, i molluschi e i coralli che si scoprono con l’arrivo della bassa marea.  Esplorate l’isola durante una gita di un giorno oppure fingetevi naufraghi – per farlo avrete solo bisogno di prenotare in anticipo uno dei 40 posti per campeggiare.

Bundaberg si trova sulla Coral Coast, una distesa di spiagge bianche, parchi nazionali e tranquille città costiere.  Fate surf ad Agnes Water e visitate la sua città gemella risalente al 1770, un luogo popolare per le partenze per escursioni in barca verso la barriera corallina o per battute di pesca.  Nuotate o pescate a Elliot Heads, fate immersioni a Coral Cove e Innes Park o avvistate i canguri a Woodgate Beach. 

Tornando a Bundaberg, scoprite la storia della città nei musei e negli eleganti edifici coloniali.  Attraversate in crociera il fiume Burnett, seguite un treno per il trasporto della canna da zucchero attraverso i giardini botanici e fate un tour della leggendaria fabbrica del rum di Bundaberg. 

Visitate Bundaberg, dove le tartarughe di Mon Repos sono solo alcune delle numerose attrazioni della città.

Altri itinerari suggeriti in Australia