La Bledisloe Cup di Rugby

La Bledisloe Cup

Di solito la rivalità tra Australia e Nuova Zelanda è la stessa che potrebbe caratterizzare il rapporto tra due fratelli dai caratteri opposti. Ci prendiamo in giro a vicenda per l'accento, la cultura e i risultati sportivi e litighiamo su chi esporti i personaggi più famosi, dai Crowded House a Russell Crowe. Quando si parla di sport, tuttavia, la rivalità si fa davvero accesa e si accentua nel corso della Bledisloe Cup di rugby, che adesso fa parte della serie della Tri Nations. Quando i Wallabies australiani affrontano gli All Blacks neozelandesi è in gioco l'orgoglio di due nazioni. Assistete a una di queste storiche partite durante le quali alcuni dei migliori giocatori del mondo si contendono il primato regionale. 

Durante queste partite, che si svolgono in Australia almeno una volta all'anno nell'ambito del Tri Nations, non esistono spettatori neutrali. Già prima del fischio d'inizio, i rapporti fra i tifosi australiani in verde e oro e quelli neozelandesi in nero e argento si fanno piuttosto tesi. Potrete ammirare i Wallabies che intonano l'inno nazionale australiano e gli All-Blacks che rispondono con il terrificante haka. Il pubblico impazzisce per questa tradizionale danza di guerra Maori, in cui i giocatori battono i piedi a terra, si colpiscono le cosce con le mani e sgranano gli occhi al grido di "Ka mate, ka mate" (Vivo, vivo) "Ka ora Ka ora"  (Muoio, muoio). 

Tutto questo fa parte di una fiera rivalità sportiva che ebbe origine nel 1931, quando Lord Bledisloe, all'epoca governatore generale della Nuova Zelanda, donò il trofeo detto Bledisloe Cup. Da allora, la maestosa coppa d'argento, il trofeo di rugby più grande al mondo, ha attraversato più volte il mar di Tasmania ed è stato messo in palio in 44 edizioni, per un totale di 100 test match. La Nuova Zelanda lo ha conquistato 32 volte, l'Australia 12. Il bilancio è più equilibrato per i match disputati su suolo australiano dall'introduzione del Tri Nations, nel 1996. 

Prima di allora, gli incontri della Bledisloe Cup erano più rari, ma adesso Australia e Nuova Zelanda si incontrano almeno tre volte all'anno, alternando il fattore campo. Negli stadi australiani di Sydney, Melbourne e Brisbane potrete assistere a una o due di queste partite. Il primo incontro della Bledisloe Cup in campo neutro si è svolto nel 2008 a Hong Kong dove il quarto incontro del campionato ha attirato un folto pubblico. Anche Tokyo ha ospitato un quarto incontro, nel 2009, mentre Hong Kong farà il bis con il match conclusivo del 2010. 

L'Australia è stata teatro di numerosi momenti importanti della Bledisloe Cup. Nel 2010, gli All Blacks hanno trionfato dopo un'emozionate partita a Melbourne, che era stata teatro di una convincente vittoria dei Wallabies nel 2007. Nel settembre del 2001, Tostai Kefu segnò la meta vincente per l'Australia in un memorabile incontro a Sydney. Nel 2000, un pubblico record di oltre 100.000 spettatori assistette a quello che, a detta di molti appassionati, è stato il più grande incontro di rugby di tutti i tempi. All'intervallo l'Australia era riuscita a raggiungere il pareggio, cancellando il 24-0 che gli All Blacks avevano costruito nei primi 11 minuti di gioco. Nel secondo tempo, le due squadre diedero vita a un testa a testa serrato, spezzato solo dalla meta di Jonah Lomu, che consegnò la vittoria agli All Blacks per 39-35. L'Australia fu in grado di conservare il trofeo grazie al successivo incontro mozzafiato, in cui John Eales trovò la vittoria all'ultimo minuto con un calcio dalla linea laterale.

Non perdete l'opportunità di vivere questa avvincente tradizione di rugby. Scoprite la fiera rivalità sportiva di due popoli confinanti, alleati e amici alla prossima Bledisloe Cup, in Australia.

Cerca eventi









Altri itinerari suggeriti in Australia