Lasciatevi appassionare dalle barche... senza neppure bagnarvi

Lasciatevi appassionare dalle barche... senza neppure bagnarvi

L’ultima domenica di agosto si tiene ad Alice Springs una curiosa regata di barche a vela e a remi sul letto asciutto di un fiume.
L’outback fa davvero impazzire. Come si potrebbe altrimenti spiegare la Henley-on-Todd, l’annuale regata di barche a vela e a remi che si tiene nel letto asciutto del fiume ad Alice Springs? 

Con navi pirata che lanciano bombe di farina, canoisti muniti di palette per la sabbia o alla guida di vasche da bagno, vi domanderete se vi siano più caldo e polvere che senno in questa iconica città dell’outback. 

Una volta l’anno, il sabbioso letto del fiume Todd diventa infatti una pista per una gara di bizzarre barche che sembrano uscite dai cartoon dei Flintstone. Vedrete vichinghi che sparano cannoni d’acqua da navi da guerra e bagnini che salvano nuotatori in difficoltà dalle sabbie. Non mancheranno yacht e kayak senza fondo, tavole da boogie-board cavalcate da cinque persone e sci su sabbia. Anche chi ha paura dell’acqua potrà unirsi al divertimento, lanciando l’ancora o riempiendo di sabbia contenitori da 44 galloni.

La Henley-on-Todd nacque nel 1962, quando un abitante locale di Alice Springs, Reg Smith, propose di ricreare la famosa gara Henley-on-Thames tra le università di Cambridge e Oxford. Nonostante la città si trovasse a 1.500 chilometri dal più vicino corso d’acqua, il Rotary Club di Alice Springs accolse entusiasta l’idea. 

Non è stato accertato se quando si pensò a come riproporre la gara gli organizzatori stessero semplicemente utilizzando ciò che avevano a disposizione, vaneggiassero o  fossero stati invasi da un perverso senso dell’umorismo. Ciò che conta è che i tre Rotary Club di Alice Springs che gestiscono oggi l’evento hanno raccolto oltre un milione di dollari per progetti umanitari locali, nazionali e internazionali.

La Henley-on-Todd, tra gli eventi sportivi del mondo, è uno spettacolo singolarmente insensato. Il programma ricco di eventi attrae partecipanti locali e internazionali, molti dei quali finiscono nei telegiornali di tutto il mondo ripresi in vasche da bagno senza fondo o mentre vengono trascinati lungo la sabbia su una tavola da boogie-board.   

Partecipate a questa simpatica gara su un fiume immaginario o assistete alla competizione sotto l’ombra di un eucalipto. Se vi lasciate trasportare, questa follia dell’outback si rivelerà incredibilmente divertente.

Altri itinerari suggeriti in Australia