Fraser Island

Fraser Island

Abbraccia la natura su Fraser Island, Patrimonio dell'Umanità, poco distante da Hervey Bay sulla Fraser Coast del Queensland. Sulla più grande isola di sabbia del mondo, in fuoristrada puoi scoprire dune colorate, camminare nella foresta tropicale, scoprire la fauna, osservare balene e nuotare in laghi dorati. Raggiungibile con la Pacific Coast Touring Route o la Great Sunshine Way.

Seventy Five Mile Beach, QLD
Seventy Five Mile Beach, QLD

1. In fuoristrada o in aereo

Sin dallo sbarco sull'autostrada di sabbia di Seventy-Five Mile Beach, l’isola è un territorio riservato esclusivamente ai veicoli fuoristrada. Imboccate una delle centinaia di piste di sabbia che collegano la foresta pluviale, i laghi e le altre attrazioni naturali. Raggiungete in auto distese di sabbia plasmate dal vento e le torreggianti pareti di sabbia multicolore chiamate The Cathedrals. O ancora, fate una pausa e lasciatevi trasportare fino all’oceano dalla rapida corrente di Eli Creek. Passeggiate lungo la passerella a Wanggoolba Creek, corso d’acqua che trasporta acque limpide attraverso la pacifica foresta pluviale a Central Station, in passato centro dedito alla raccolta del legname. Per un interludio storico, fate tappa al relitto della Maheno e alle sabbie colorate dei Pinnacles. Oppure fate un tuffo nelle limpide e spumeggianti acque di mare delle Champagne Pools, piscine naturali che emergono con la bassa marea. Per vedere l’isola dall’alto fate un volo panoramico su Cathedral Beach, Happy Valley e Orchid Beach.

Lake McKenzie, QLD
Lake McKenzie, QLD

2. Esplorando la suggestiva e rara natura isolana

Visitate Pile Valley, dove vedrete ruscelli silenti, piante ad alto fusto, antiche felci e torreggianti satinay e Lophostemon confertus di oltre 1000 anni di età. Passeggiate tra antiche foreste pluviali che crescono su dune di sabbia, a Central Station. Ammirate Rainbow Gorge e le sue formazioni di sabbia colorata e le mille sfumature dei Cathedrals e Pinnacles, a nord del relitto della Maheno. Esplorate oltre 100 laghi d’acqua dolce, alcuni color ambra, altri blu e altri ancora dalle acque cristalline. Percorrete il Lake McKenzie Circuit Walk, itinerario di un giorno che vi porterà al lago McKenzie, uno dei quaranta laghi dalle acque trasparenti che rappresentano la metà di questo tipo di bacino idrico nel mondo. Fate una nuotata in queste acque blu o rilassatevi sulla sabbia candida di pura silice. Raggiungete a piedi il lago più profondo dell'isola, il lago Wabby, circondato da un'enorme duna di sabbia e il piccolo, suggestivo lago Allom, dove tartarughe d’acqua dolce riposano sulle rive ai bordi della foresta. Visitate il lago Bowarrady, a 120 metri sopra il livello del mare, e il lago Boemingen, presumibilmente il più vasto lago sospeso al mondo. A Fraser Island scoprirete che la natura offre a ogni stagione uno spettacolo diverso: fiori selvatici in primavera, giornate soleggiate in estate, un turbinio di colori in autunno e vasti spazi da esplorare in inverno.

Cathedral Beach, QLD
Cathedral Beach, QLD

3. Sotto le stelle o in sistemazioni di lusso

Il premiato ed ecologico Kingfisher Bay Resort, sul lato occidentale dell’isola, offre tour, trattamenti, massaggi, cocktail e servizio di ristorazione. Potrete scegliere se soggiornare in hotel o ville indipendenti, molte delle quali con vista sul mare o sull’entroterra. Soggiornate in ville sulla spiaggia circondate dalla foresta e dalla fauna selvatica nelle Fraser Island Beach Houses. In alternativa, potete scegliere una casa privata ecologica a pochi metri dalla spiaggia con Fraser Island Hideaway. Sul lato di Fraser Island che dà sull’oceano troverete gli appartamenti, le stanze, le villette, l'enorme piscina e il divertente Beach Bar dell'Eurong Beach Resort. Se volete davvero entrare a contatto con la natura, potete montare la tenda nei campeggi di Central Station, Lake Boomanjin, Lake McKenzie, Dundubara, Waddy Point, Wathumba, Dilli Village o Cathedral Beach. In alternativa, potete accamparvi su un angolo deserto di sabbia sulla spiaggia orientale.

Indian Head, QLD
Indian Head, QLD

4. Avvistamento animali

Avvistate uccelli predatori e razze pastinache durante un tour in canoa e alcune delle 354 specie di uccelli in una passeggiata guidata da una guardia forestale. Nell’isola vivono il parrocchetto terragnolo, che raramente viene visto, la civetta reale australiana e circa 18 specie di uccelli predatori. Navigate fianco a fianco a dugonghi, tartarughe, delfini e squali, o avvistateli durante un tour delle spiagge e di Indian Head. Tra agosto e ottobre potrete ammirare le megattere in migrazione. Risucchiate dalle acque il gambero di fiume australiano, lo yabby, e osservate interi eserciti di granchi soldato durante una battuta di pesca con guida. O ancora, scovate la fauna notturna, illuminando con la torcia pipistrelli, pteropi, petauri dello zucchero e rane. Osservate da vicino i canguri, i wallaby, gli opossum, gli pteropi e gli echidna dell’isola, nonché la più pura delle razze di dingo australiane.

Shipwreck S.S Maheno, QLD
Shipwreck S.S Maheno, QLD

5. Scoprendo la storia aborigena ed europea

I fiori selvatici vi racconteranno di 700.000 anni di evoluzione, mentre le enormi dune di sabbia racchiudono il segreto di secoli di cambiamento climatico. Osservate siti di alimentazione, trappole per la pesca, alberi feriti e siti di pernottamento aborigeni risalenti ad almeno 5.000 anni fa in un tour guidato. Visitate le colorate Arch Cliffs, dove gli uomini aborigeni in passato suonavano il didgeridoo per le megattere in migrazione, e Moon Point, in passato luogo sacro riservato al parto per le donne aborigene. Esplorate il relitto della S. S Maheno, costruita nel 1905 e utilizzata sia quale nave passeggeri di lusso attraverso il Mar di Tasmania, sia quale nave ospedale durante la Prima guerra mondiale, prima di essere distrutta da un ciclone. Partecipate a una passeggiata culturale e scoprite la storia di Eliza Fraser, che diede nome all’isola. Con il marito, il Capitano James Fraser, naufragò sull'isola quando l’imbarcazione su cui viaggiava, la Stirling Castle, si incagliò nel 1836. Ascoltate la sua struggente storia e scoprite come sopravvisse alla perdita del marito e di un figlio neonato, per poi diventare prigioniera della tribù aborigena locale. Visitate il pontile di McKenzie, ormai in rovina, edificato originariamente quale punto di accesso dal continente per i taglialegna e utilizzato dalla Z Force durante la Seconda guerra mondiale. La storia di Fraser Island, dalla formazione di antiche muraglie di sabbia alle storie del Dreamtime aborigeno, dall'epopea di Eliza Fraser alle recenti battaglie ambientali, non cesserà di affascinarvi.

Usa la mappa per scoprire i luoghi da visitare e le cose da fare

States
States

Altri itinerari suggeriti in Australia

Maggiori informazioni su Fraser Island

Potrete trovare maggiori informazioni, programmare il vostro itinerario e prenotare la vostra vacanza sul sito web di Tourism Queensland.