Divertimento lungo la Great Ocean Road

Divertimento lungo la Great Ocean Road

'Non c’è niente come rimanere sorpresi e affascinati dall’immensità di questa terra meraviglia, dove persino un bambino rimane estasiato.'

L’imprenditore malese Tiat Yen ritrovò sia ricordi sia sorprese al suo ritorno nel Victoria con il figlio e la sua famiglia. Riscoprì la città di Melbourne, dove un tempo viveva, e trovò nuova gioia nell’esplorare la Great Ocean Road con un “bambino di due anni iperattivo”.

“Fu un ottima vacanza per ritrovarsi, dato che rimasi a Melbourne solo per un periodo breve”, spiega Tiat Yen, che in precedenza aveva vissuto a Melbourne per quasi dieci anni.

“Fu molto piacevole tornare ‘a casa’ e rivedere Melbourne, ma anche vedere questa città magnifica con gli occhi di un turista.

La famiglia trascorse anche una settimana in un’azienda agricola non lontano dalla città, dove ebbero la possibilità di interagire con gli animali e di conoscere le attività della vita rurale.

“Vedemmo come oggi le mucche siano munte con enormi macchine. Fu sconvolgente! Anche se mi dispiacque non poter mungere una mucca nel modo tradizionale. Scoprii anche quanto una capra può essere subdola, quando Billy sorprese mio figlio e gli diede una capocciata”, racconta Tiat Yen.

Dall’azienda agricola la famiglia partiva per gite di un giorno lungo la Great Ocean Road, visitando le cittadine del litorale e ammirando i suggestivi panorami della costa. A Port Campbell, vicino ai mitici Dodici Apostoli, Tat Yen scattò questa foto del figlio, immobile di fronte al paesaggio.

“Fu fantastico vedere un bambino di due anni smettere di correre per ammirare la vastità dell’Australia, e in quel momento scattai questa bellissima foto”, dice Tiat Yen.

Tiat Yen, appassionato di fotografia, scatta di continuo “foto nella testa”. Per fortuna il lavoro nell’azienda di famiglia gli consente di viaggiare molto e di immortalare momenti vari con la macchina fotografica. Vuole ora documentare le prossime vacanze in Australia: ne ha già programmate due.

La prima è un viaggio in auto da Melbourne fino ai tropici, a Darwin, lungo l’Explorers Way, visitando Uluru e Alice Springs nell’Australia centrale.

“Vorrei esplorare in auto anche la Tasmania, facendo tappa a Lachlan, vicino a Hobart per un corso nella scuola di cucina creata da un premiato chef di Sydney”, dice Tiat Yen.

Senza dubbio lo attendono altre sorprese e forse altri bei ricordi nella sua prossima visita in Australia.



Leggi i Racconti di viaggio in Australia

Canberra, la città di chi ama la natura
Una vacanza da sogno sulla Gold Coast
Luna di miele a Hobart: il segreto sono le gite in giornata
Le meraviglie geologiche di Karijini
Da Perth ai Pinnacles
L'alba splende sui Patrimoni dell'umanità australiani
Avventure australiane: dal Red Centre alla Tasmania

Divertimento in famiglia a Margaret River
La cangiante magia di Kakadu
Tangalooma, Moreton Island
Parco nazionale di Tasman
Il Kimberley: un'indimenticabile storia australiana
Valley of the Giants
Una "rimarchevole" vacanza in Australia
Tasmania, una vacanza da ricordare
Divertimento lungo la Great Ocean Road
Wave Rock: meraviglia del Western Australia

Altri itinerari suggeriti in Australia