Namadgi National Park

Namadgi National Park

Scalate o praticate la discesa in corda doppia sulle formazioni di roccia granitica, andate in mountain bike lungo i sentieri antincendio o passeggiate nel bush dell’incontaminato Bimberi. Esplorate i campi aborigeni, i cumuli di rocce cerimoniali e l’arte su roccia lasciati dalla popolazione Ngunnawal più di 21.000 anni fa. Seguite i percorsi dei pastori e dei cercatori d’oro e visitate la stazione ricevente per le missioni spaziali dell’Apollo a Honeysuckle Creek. Raggiungete in fuoristrada la cima di Mt Coree, praticate la pesca della trota nei corsi d’acqua e lo sci di fondo su imbiancati paesaggi invernali. Ammirate i canguri, i wallaby e le rane corroboree ed esplorate le foreste di eucalipti, le terre umide e le pianure coperte di fiori selvatici.

Cinque ragioni per visitare Namadgi:

Namadgi Ranges, ACT
Namadgi Ranges, ACT

1. Luoghi ideali per vivere l’avventura all’aperto

Percorri lo Yerrabi Walking Track con viste spettacolari del selvaggio Bimberi, che ospita alcuni degli ecosistemi più incontaminati delle Alpi australiane. Esplorate le foreste di eucalipti e frassini lungo il sentiero Square Rock. In alternativa, unitevi a un ranger di Namadgi per un’escursione guidata in questo paesaggio in costante cambiamento. Andate a cavallo sui sentieri antincendio a est di Old Boboyan Road o sul National Bicentennial Horse Trail. In alternativa, percorrete uno dei tanti sentieri antincendio in mountain bike prima di piantare la vostra tenda nel bush. Scalate o praticate la discesa in corda doppia su formazioni di roccia granitica o, per una scarica di adrenalina pura, provate il parapendio, la caduta libera, l’esplorazione delle grotte e la canoa. In inverno potrete praticare lo sci di fondo a Mount Franklin e Mount Ginhera e pernottare a Pryor’s Hut.

Ngunnawal Rockart, ACT
Ngunnawal Rockart, ACT

2. Un grande patrimonio storico aborigeno

Visitate antichi siti aborigeni che presentano ancora frammenti di pietre e ossa di animali lasciati dalla popolazione Ngunnawal durante l’ultima era glaciale. Esplorate le antiche miniere presso le quali gli aborigeni raccoglievano le pietre per costruire i loro attrezzi. Seguite lo Yankee Hat Walking Track fino ai luoghi famosi per la pittura su roccia di Yankee Hat Shelter. Visitate le zone di Mount Kelly dove gli aborigeni Ngunnawal catturavano le farfalle bogong dal caratteristico sapore di nocciole. Osservate i cumuli di pietre cerimoniali sulle alte vette di Mount Namadgi. Ammirate, durante un’escursione guidata, gli oltre 50 siti nella zona di Namadgi occupati un tempo dalla popolazione Ngunnawal. Nella vicina Tidbinbilla Nature Reserve potrete tornare indietro nel tempo fino a 21.000 anni fa seguendo il Birrigai Time Trail che conduce al Birrigai Rock Shelter, il più antico sito aborigeno del paese. Qui potrete anche visitare la Bogong Cave, dove le tribù si riunivano per catturare le farfalle bogong e Tidbinbilla Mountain, un luogo sacro dove venivano iniziati i giovani aborigeni.

Namadgi, ACT
Namadgi, ACT

3. Le storie di allevatori, cacciatori d’oro e stazioni spaziali

I primi allevatori della zona pascolavano pecore e bestiame nelle valli e presso i pendii dove oggi vivono emù e canguri. Potrete conoscere le loro storie presso i recinti, gli steccati, i capanni e le case coloniche risalenti al 1830, ancora visibili presso le valli dove gli allevatori si stabilirono. Seguite alcuni tratti del sentiero dell’oro di Kiandra, percorso dai cercatori nel 1860 a Gudgenby. Camminate lungo l’Orroral Heritage Walking Track tra le vecchie stazioni spaziali riceventi per l’Apollo di Orroral Valley e Honesysuckle Creek – il primo luogo sulla terra ad aver ricevuto immagini della passeggiata sulla luna di Neil Armstrong.

Kangaroo
Kangaroo

4. Un'incredibile varietà di flora e fauna

Seguite la Naas Valley fino all’Horse Gully Hut Walking Track e a Nature’s Boarding House, un altissimo albero sul quale quasi 400 specie di uccelli australiani, pipistrelli e mammiferi hanno costruito i loro rifugi, nidi e ricoveri. Ammirate i piccoli e combattivi pesci Mountain Galaxias a Naas Creek. Guardate la vegetazione trasformarsi da boschi e foreste aride sulle basse pianure in imponenti eucalipti e felceti su pendii riparati. Man mano che procederete, vedrete canguri e wallaby che brucano su ampi prati aperti, piccole valli gelate, e le distese di semprevivo roseo che coprono le brughiere delle cime più alte. Avvistate il ratto canguro, la rana corroboree e il pesce nero di fiume, tra i falaschi nelle paludi delle vallate, e negli stagni sulle montagne. Ammirate la maestosa aquila cuneata che si alza nel cielo o il più piccolo falco australiano che vola sulle zone erbose cercando una preda. 

Namadgi, ACT
Namadgi, ACT

5. Strade e campeggi che si aprono su paesaggi di montagna

Seguite la Two Sticks Road che attraversa la cima dei Brindabella Ranges fino alla vetta del Mount Coree, dal quale potrete ammirare spettacolari panorami a 360 gradi. In alternativa, incamminatevi sul breve Annie Trail fino a un campeggio deserto oltre il fiume Goodradigbee. Percorrete la Mount Franklin Road fino alla strada d’accesso Ginnini a Bendora Dam. Queste strade nella parte settentrionale del parco, assieme a Old Mill Road e Warks Road, sono particolarmente adatte alla guida in fuoristrada. Guidate fino a Corin Dam e quindi percorrete la ripida salita verso Stockyard Spur. Se avete con voi un camper, oppure volete piantare una tenda, dirigetevi a Honeysuckle Campground vicino la storica Honeysuckle Tracking Station. In alternativa, piantate la vostra base a Orroral Campground, lungo l’Orroral Heritage Walking Track. Da Mount Clear Campground potete dirigervi verso la Naas Valley fino al sentiero Horse Gully Hut.

Usa la mappa per scoprire i luoghi da visitare e le cose da fare

States
States

Altri itinerari suggeriti in Australia

Maggiori informazioni sul Namadgi National Park

Potrete trovare maggiori informazioni, programmare il vostro itinerario e prenotare la vostra vacanza sul sito web Tourism Australian Capital Territory.