Kata Tjuta, Territorio del Nord

Uluru Kata Tjuta National Park Australia Centrale NT. © Tourism Australia

Kata Tjuta, Territorio del Nord

Kata Tjuta, in passato conosciuto come The Olgas, è un gruppo di antiche formazioni rocciose a circa 30 km da Uluru, nel Red Centre australiano. Insieme, queste gigantesche formazioni di roccia costituiscono i due siti principali dell'Uluru-Kata Tjuta National Park.

Le 36 cupole che costituiscono Kata Tjuta si estendono su una superficie di oltre 20 km. Il punto più alto è Mount Olga, chiamato così in onore della Regina Olga di Württemberg.

L'Uluru–Kata Tjuta National Park è gestito congiuntamente dai suoi tradizionali proprietari, la popolazione Anangu, e da Parks Australia. Kata Tjuta è un luogo sacro per il popolo Anangu, che abita in questa zona da oltre 22.000 anni. L'età delle cupole di arenaria di Kata Tjuta è stimata intorno ai 500 milioni di anni.

Kata Tjuta è una parola della tribù aborigena dei Pitjantjatjara e vuol dire "molte teste". Esistono numerose leggende Pitjantjatjara legate a Kata Tjuta. Una di queste narra del grande serpente Wanambi, che si racconta vivesse sulla cima di Mount Olga per scendere solo durante la stagione secca. Kata Tjuta è un sito sacro per gli uomini nella cultura aborigena Anangu e molte delle leggende su questo luogo sono tuttora segrete.

Le forme color ocra di Kata Tjuta offrono uno spettacolo accattivante e magico che alcuni turisti trovano ancora più affascinante di Uluru. Puoi scegliere tra numerose escursioni, con gradi diversi di difficoltà, da rilassanti passeggiate a sentieri più lunghi e impegnativi. Le aree di osservazione dei tramonti e delle dune di Kata Tjuta offrono panorami mozzafiato sulle cupole e sono il luogo ideale per rilassarsi e godersi il paesaggio in tutte le sue forme. L'alba e il tramonto sono particolarmente suggestivi, con le cupole che iniziano a sfavillare e a tingersi di rosso.

Il sentiero Walpa Gorge, lungo 2,6 km, è il più breve nonché il meno impegnativo di Kata Tjuta. La passeggiata più lunga è invece la Valley of the Winds Walk, di 7 km. In alcuni passaggi è molto ripida, ma vale decisamente la pena. Questa passeggiata ti porterà nel cuore delle cupole, attraverso i letti dei torrenti e i punti panoramici di Karu e Karingana. Per percorrere l'intero circuito escursionistico sono necessarie circa quattro ore. Il momento migliore per l'escursione è al mattino presto, quando non ci sono ancora molti turisti e la fauna è più attiva. Il percorso è chiuso quando le temperature raggiungono i 36 °C, il che accade molto spesso in estate (da dicembre a febbraio).

Fai una sosta all'Uluru-Kata Tjuta Cultural Centre per scoprire gli esseri ancestrali e il significato dei sentieri. In questo modo, potrai iniziare le escursioni con una maggiore consapevolezza di ciò che incontrerai lungo il percorso. L'Uluru–Kata Tjuta National Park è riconosciuto dall'UNESCO come Patrimonio dell'umanità per la sua importanza naturale e culturale.

Questo parco nazionale si trova a circa 365 chilometri o a quattro ore e mezza d'auto a sud-ovest di Alice Springs. Molti turisti scelgono di esplorare l'outback australiano in macchina percorrendo la celebre Red Centre Way che attraversa il Territorio del Nord. In questo modo avrai la possibilità di esplorare Uluru, Kings Canyon, la catena delle West MacDonnell Ranges e Alice Springs.

Altre idee australiane