Larapinta Trail, Territorio del Nord

Larapinta Trail, Territorio del Nord

225 km / 20 giorni / passeggiate di uno o più giorni

Camminate lungo la catena dei West MacDonnell Ranges per visitare attrazioni quali Simpsons Gap, Ellery Creek Big Hole, Ormiston Gorge e Glen Helen Gorge. Questa mitica serie di sentieri, percorribili in giornata, si stende per oltre 223 km, dalla vecchia stazione del telegrafo di Alice Springs fino ai monti Sonder e Razorback. Dalle antiche scarpate potrete ammirare i vasti paesaggi color ocra. Visiterete i siti sacri della popolazione aborigena Arrernte. Vi potrete inoltrare in gole ombreggiate, nuotare nelle fresche acque delle piscine naturali e dormire sotto una coltre di stelle. Accamparsi nell’outback è una delle principali attrattive dell’itinerario, congiuntamente alla diversità degli habitat desertici, agli uccelli e animali locali e alle quasi 600 specie di piante rare. Potrete adattare il percorso scegliendo tra 12 sezioni, con grado di difficoltà da facile a molto impegnativo e accessibili in fuoristrada. Se disponete di tre settimane, potrete affrontare l’intero percorso da un capo all’altro.

 

Euro Ridge, NT
Euro Ridge, NT

Prima sezione: dalla stazione del telegrafo di Alice Springs a Simpsons Gap

Questo itinerario panoramico di 24 km vi darà un assaggio della diversità del Larapinta Trail. Non serve essere atleti olimpici, ma preparatevi ad affrontare alcune salite ripide e impegnative. Iniziate alla stazione del telegrafo di Alice Springs, i cui edifici in pietra diedero riparo ai primi europei. Ammirate i vasti panorami di Alice Springs e dei MacDonnell Ranges dall’Euro Ridge, immergete le mani nella Scorpion Pool e nella Fairy Spring e scalate l’Hat Hill Saddle. Fate una sosta presso il Wallaby Gap, il cui letto sabbioso è riparato da pareti di roccia rossastra. Potrete piantare la tenda qui o nel centro turistico di Simpsons Gap, dove al crepuscolo potreste avvistare i wallaby delle rocce dalle zampe nere. Potete accorciare il percorso iniziando o terminando al Geoff Moss Bridge. In alternativa, partite dal Geoff Moss Bridge, arrivate fino a Wallaby Gap e ritornate al punto di partenza (17 km in totale).

Simpson's Gap,Larapinta Trail, NT
Simpson's Gap, NT

Seconda sezione: da Simpsons Gap a Jay Creek

Percorrete in un giorno questa sezione di 25 km, o fate tappa a metà strada al Mulga Camp, a circa tre ore dal placido Bond Gap. Camminerete lungo letti di ruscelli ed eucalipti, fino giungere alla profonda piscina naturale di Spring Gap. Seguite quindi il sabbioso corso d’acqua fino all’area per pic-nic di Jay Creek. Ammirate una delle poche colonie di tricosuro volpino dell’Australia centrale e formazioni rocciose risalenti a oltre due miliardi di anni fa. Accampatevi per la notte all’Hamilton Downs Youth Camp. Ammirate i magnifici colori dell’outback al tramonto e lasciatevi stupire dalla nitidezza della Via lattea.

Birthday Waterhole,Larapinta Trail, NT
Birthday Waterhole, NT

Terza sezione: da Jay Creek a Standley Chasm

Per affrontare questa sezione, che si insinua per 13,6 km in un territorio ripido e scosceso, è necessario essere in buona forma fisica e organizzare nel dettaglio l’itinerario. Chi preferisce passeggiare a un ritmo più pacato può percorrere la strada bassa. Ritornate a piedi a Jay Creek per fare una sosta nella vasta e soleggiata piscina naturale di Fish Hole, luogo sacro per gli aborigeni. Proseguite quindi tra incantevoli distese di acacia fino a Tangentyere Junction e raggiungete Millers Flat percorrendo la strada alta o la strada bassa. Accampatevi per la notte qui o a Standley Chasm, dove rocce rossastre torreggiano su uno sfondo di cieli azzurri, eucalipti bianchi e cicadee dai toni olivastri. Sotto il sole di mezzogiorno, le pareti e i massi della gola si accendono di colori infuocati.

Birthday Waterhole,Larapinta Trail, NT
Birthday Waterhole, NT

Quarta sezione: da Standley Chasm al Birthday Waterhole

Per affrontare questa sezione di 17,7 km servono due giorni e una buona forma fisica. Esplorate Standley Chasm prima dell’arrivo delle orde di turisti a metà giornata, ammirando le cicadee, le felci e gli eucalipti rossi. Camminate lungo le alte creste di quarzite della catena dei Chewings Range fino alla cima di Brinkley Bluff, dove sarete circondati da suggestive viste panoramiche. Mantenete un passo fermo per la ripida e serpeggiante discesa lungo il Buff fino a Stuart’s Pass, diramazione superiore del fiume Hugh. Sorpassate Mintbush Spring e seguite la valle del fiume fino al Birthday Waterhole, piscina semi-permanente del fiume bordata da esili eucalipti rossi.

Razorback Ridge,Larapinta Trail, NT
Razorback Ridge, NT

Quinta sezione: dal Birthday Waterhole a Hugh Gorge

Mettete alla prova gambe e polmoni in questa impegnativa sezione di 16 km da percorrere in due giorni. Il tratto fino alla pittoresca Spencer Gorge, oltre un lieve pendio, non vi darà problemi, ma non lasciatevi ingannare: dovrete risalire faticosamente tra le rocce per arrivare a Windy Saddle, dove potrete riposare le gambe affaticate e fare una sosta per il pranzo mentre ammirate il magnifico panorama. Proseguite lungo la rocciosa catena di Razorback Ridge prima di scendere verso l’arida e lunare Linear Valley. La desolazione del paesaggio cede solo momentaneamente il passo a pochi eucalipti abbarbicati su una cresta a Rocky Saddle. Camminate tra la spinifex e lungo il letto sabbioso di un antico corso d’acqua fino a Hugh Gorge, dove potrete nuotare in profonde piscine naturali e approntare la tenda in zone ombreggiate.

Razorback Ridge,Larapinta Trail, NT
Razorback Ridge, NT

Sesta sezione: da Hugh Gorge a Ellery Creek

Arrivati alla fine di questa sezione di 31,2 km, da percorrere in due giorni, avrete forgiato un legame indissolubile con gli scarponi da trekking. La resistenza fisica è un must per questa sezione. Attraversate i boschi e le distese di spinifex della Alice Valley, tenendo gli occhi aperti per avvistare esemplari di diamante variopinto e diverse specie di scricciolo. Serpeggiando tra gli arbusti giungerete fino alla scoscesa Rocky Gully, dove potrete fare tappa per il pranzo o pernottare. Percorrete le alte creste di quarzite dei Chewings Range fino a giungere alla pittoresca Ellery Creek Big Hole. Questa vasta piscina naturale dai fondali sabbiosi, bordata di eucalipti, è circondata da alte pareti rocciose. Oltre a essere un luogo popolare per picnic e nuotate, è anche un sito geologico di rilevanza internazionale. Non mancate di osservare le interessanti formazioni rocciose lungo la Dolomite Walk, un sentiero di tre chilometri. Riposate quindi ammirando il profilo degli eucalipti stagliarsi contro il cielo al crepuscolo.

Larapinta Trail, NT
Larapinta Trail, NT

Settima sezione: da Ellery Creek a Serpentine Gorge

La salita è aspra tanto quanto il paesaggio, ma questa sezione di 13,8 km può essere percorsa con grande soddisfazione in un solo giorno. Le rocce lunari che punteggiano il percorso raccontano di una storia risalente a miliardi di anni fa. Ammirate i più classici paesaggi desertici dell’Australia centrale e i numerosi uccelli endemici, compreso lo sfuggente uccello dello Spinifex. Raggiungete quindi Serpentine Gorge, dove potrete accamparvi all’ombra accanto ad acque cristalline. Riprendete le forze con una breve camminata lungo i vari sentieri segnalati bordati di eucalipti. Dirigetevi al punto panoramico per ammirare dall’alto la stretta e serpeggiante gola punteggiata da piscine naturali semi-permanenti.

Larapinta Trail, NT
Larapinta Trail, NT

Ottava sezione: da Serpentine Gorge a Serpentine Chalet Dam

Questo impegnativo sentiero di 13,4 km premierà la fatica fatta con suggestive viste delle alte creste di quarzite, vero simbolo dei West MacDonnell Ranges. Affrontate la ripida salita fino a Counts Point, dove potrete ammirare la Alice Valley lungo la cresta e osservare anche Haasts Bluff, monte Sonder e monte Zeil, il punto più alto del Territorio del Nord. Una vertiginosa discesa vi condurrà oltre cisterne idriche e un’oasi di arbusti e alberi ombrosi fino alla Serpentine Chalet Dam. Per questa sezione dovrete farvi accompagnare e venire a prendere a una delle estremità del percorso. La Serpentine Chalet Dam è accessibile unicamente con fuoristrada con altezza dal suolo elevata, ma è possibile camminare oltre le rovine fino alla zona raggiungibile con veicoli a trazione parziale. In alternativa, optate per i 6,3 km dell’Arrernte Walk fino agli Ochre Pits, percorribili anche con un veicolo a due ruote motrici.

Ormiston Gorge,Larapinta Trail, NT
Ormiston Gorge, NT

Nona sezione: da Serpentine Chalet Dam a Ormiston Gorge

Caricate scorte di acqua e preparatevi ad affrontare 28,6 km attraverso l’aspro paesaggio nel cuore della catena montuosa. Raggiungete a piedi gli Ochre Pits e ammirate gli strati di soffice roccia dai vivaci colori che la popolazione aborigena degli Arrente Occidentali da migliaia di anni scava e utilizza come decorazione nelle cerimonie rituali. Fate tappa all’Inarlanga Pass prima di affrontare le cinque ore che vi porteranno oltre l’Heavitree Range fino alle rocce color fuoco di Waterfall Gorge. Nonostante il nome (in inglese, gola della cascata), questo sito per campeggio è l’unico a non offrire una sorgente affidabile d’acqua. Proseguite oltre Base of Hill fino alle imponenti pareti rocciose di Ormiston Gorge, dove potrete accamparvi per la notte.

Finke River,Larapinta Trail, NT
Finke River, NT

Decima sezione: da Ormiston Gorge al fiume Finke

Se vi facevano male le gambe solo al pensiero delle sezioni più scoscese del Larapinta Trail, questa sezione di 9,9 km vi darà un po’ di sollievo. Passeggiate tra dolci colline di pietra calcarea e lungo il fiume Finke, per lo più sabbioso, fino a giungere a Glen Helen Gorge, dove il fiume divide i West MacDonnell Ranges. La piscina naturale permanente che vi troverete è un rifugio privilegiato dalle nove specie di pesci e dagli uccelli acquatici migratori del Finke. Dopodiché deliziatevi con un meritato gelato o una bibita fresca presso il Glen Helen Resort.

Redbank Gorge,Larapinta Trail, NT
Redbank Gorge, NT

Undicesima sezione: dal fiume Finke a Redbank Gorge

La prima metà di questa impegnativa sezione di 25,2 km, da percorrere in due giorni, serpeggia tra basse colline coperte di spinifex ai piedi del monte Sonder. Attraversate il fiume Davenport e scalate la collina per giungere al punto panoramico del monte Sonder. Da qui scendente dolcemente attraverso l’ombreggiato e placido Rocky Bar Gap e lungo il pendio meridionale del monte Sonder. Cercate la nodosa roccia nera risalente a milioni di anni fa, quando questa era una zona tropicale. Potrete avvistare una vasta rosa di uccelli mentre attraversate la vegetazione relativamente densa di mulga e mallee prima di uscire dalla zona boschiva.

Mt Sonder, Larapinta Trail, NT
Mt Sonder, NT

Dodicesima sezione: da Redbank Gorge al monte Sonder e ritorno

Non resterete delusi da questo percorso di 15,8 km in totale che vi porterà in cima al monte Sonder, che, con un’altezza di 1380 metri, è la vetta principale dei West McDonnell Ranges. La scalata è lenta, incessante e faticosa, ma le suggestive viste panoramiche di catene montuose, pianure, vallate e laghi di sale saranno una ricompensa più che adeguata. Nelle giornate nitide potrete giungere con lo sguardo fino al cratere di Tnorala (Gosse Bluff). In settembre e ottobre potrete avvistare Mountain Hakea, ricoperto da fiori selvatici di un rosa acceso. Immortalate le spaziose viste del deserto nella mente e con la macchina fotografica prima di ritornare a Redbank Gorge, da dove potrete farvi venire a prendere per affrontare il dissestato tragitto in fuoristrada fino ad Alice Springs.

Il Larapinta Trail in pillole

Il Larapinta Trail in pillole

Quando andare:
Tra aprile e settembre quando le temperature sono più fresche.  È meglio evitare il clima torrido dell’estate, tra dicembre e gennaio

Città principale più vicina:
Alice Springs

Maggiori informazioni:
Per prepararvi a questa passeggiata, contattate l’Ente dei Risorse Northern Territory naturali, natura, le arti e lo sport (Northern Territory Natural Resources, Environment, The Arts and Sport)

 

Altri itinerari suggeriti in Australia