Tre giornate perfette a Cairns, Queensland

Tre giornate perfette a Cairns, Queensland

La soleggiata e sofisticata Cairns, brulicante di attività, è un passaggio verso la Grande Barriera Corallina, dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO e un centro internazionale per turisti…abbronzati. Iniziate l’attività con calma prima di essere assorbiti dalle tante cose che qui potete fare. Camminate passando per la laguna e le aree da picnic di Cairns Esplanade, partecipate a un’escursione aborigena a piedi oppure godetevi la sabbia bianca di Mission Beach. In alternativa, cimentatevi in discipline estreme come lo skydiving o il bungee jumping. Fate immersioni o snorkeling tra splendidi pesci e coralli oppure salpate verso isole incontaminate nella Grande Barriera Corallina. Godetevi un’escursione di un giorno nel tranquillo villaggio di Kuranda, famoso per le sue farfalle.

Cairns, QLD
Cairns, QLD

1° giorno: la Cairns turistica

Rilassatevi nell’atmosfera da vacanza tropicale con una passeggiata sul lungomare di Cairns Esplanade, il centro sociale e ricreativo della città. Fermatevi per una colazione all’aperto in uno dei caffè alla moda e osservate i dinamici abitanti locali sfrecciare in bicicletta o con i rollerblade. Rinfrescatevi poi nella vasta laguna di acqua salata oppure rilassatevi sull’erba accanto agli amanti dell’avventura provenienti da tutto il mondo. Mantenete il ritmo rilassato passeggiando nei giardini botanici di Cairns e trascorrendo  a sud di Cairns un pomeriggio di puro relax sulla Mission Beach, circondata dalla foresta pluviale. Attraversate i canali fiancheggiati da mangrovie di Trinity Inlet oppure esplorate la zona durante l’escursione aborigena, scoprite i pesci, i granchi e le piante medicinali. Oppure, datevi una scossa di adrenalina con il bungee jumping o lo skydiving. La sera, curiosate tra i capolavori dell’arte aborigena dei mercatini serali, ammirate il sole infuocato scomparire all’orizzonte e tornate a Cairns Esplanade per un banchetto a base di pesce fresco.

Grande Barriera Corallina, QLD
Grande Barriera Corallina, QLD

2° giorno: la Grande Barriera Corallina

L’offerta di escursioni sulla barriera corallina è molto ricca e si adatta a tutti i livelli di temerarietà ed esperienza. Potete fare snorkeling e immersioni o semplicemente ammirare sotto di voi la barriera corallina restando a bordo di una glassboat. Gustatevi l’escursione di un giorno per ammirare le formazioni rocciose della Green Island che risalgono a 6000 anni fa. Farete snorkeling in compagnia di magnifici pesci tropicali ed esplorerete le bianche spiagge e la lussureggiante foresta pluviale dell’isola. Se visitate Michaelmas Cay, vedrete migliaia di uccelli marini che hanno fatto lì il loro nido, coralli colorati, vongole gigantesche e pesci di scoglio. In barca potete ammirare le palme di Upolu Cay, una piccola isola di sabbia in cima a uno scheletro della barriera corallina. Imbarcatevi sui pontoni multipiano, rotta per Outer Reef. Se farete immersioni con un istruttore esperto, potrete vedere i giardini di corallo, le riserve marine e le tartarughe. Vi consigliamo i corsi PADI di cinque giorni e per i subacquei esperti sono disponibili escursioni di più giorni su imbarcazione dotata di posti letto.

Kuranda Rainforest, QLD
Kuranda Rainforest, QLD

3° giorno: la foresta pluviale di Kuranda

In treno, godetevi il panorama mentre attraversate montagne, foreste pluviali tropicali, cascate e parchi nazionali, diretti al pittoresco villaggio di Kuranda. Gustatevi la colazione o il brunch circondati dalla foresta pluviale, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità, in compagnia di uccelli colorati e farfalle. Prendete uno dei sentieri e addentratevi nella vegetazione lussureggiante: potete fare una breve escursione a Jum Rum Creek e Davies Creek Falls oppure una di quattro ore per vedere le favolose Barron Falls. Arrivati qui, è possibile navigare lungo il fiume, ammirando ornitorinchi, tartarughe, rane verdastre, pappagalli sgargianti e coccodrilli d’acqua dolce. A terra curiosate poi nei vivaci mercatini a caccia di opali, arte aborigena e gioielli fatti a mano. Potete farvi un ritratto mentre ammirate gli artisti di strada e assaggiate il miele locale, le noci macadamia e i succhi esotici. Potete proseguire visitando le numerose gallerie d’arte scoprirete l’arte aborigena e la millenaria storia delle tribù, oppure cimentarvi a suonare il didgeridoo. Alla sera a Cairns immergetevi nella vivace nightlife in Spence Street e Lake Street.

Cairns – Informazioni generali

Cairns

Posizione :
Sulla costa orientale del Queensland

Quando andare:
Cairns può essere visitata in qualsiasi periodo dell’anno, ma la stagione ideale va da giugno a settembre, quando la visibilità in acqua è eccellente e le temperature serali sono gradevoli.

 

Altri itinerari suggeriti in Australia