Passeggiata sul lungomare di Sydney – Da Barrenjoey al Parco Nazionale Royal

Passeggiata sul lungomare di Sydney – Da Barrenjoey al Parco Nazionale Royal

94 km / 8 giorni / passeggiate brevi e in giornata

Percorrete lo spettacolare lungomare di Sydney, partendo da Barrenjoey a nord fino a Cronulla a sud, per un’avventura di una settimana davvero unica. È possibile camminare in entrambe le direzioni seguendo e deviando all’occorrenza il percorso. Potete scegliere di fare percorsi di un giorno, o selezionare alcune tappe in particolare o seguire uno dei tanti percorsi che si congiungono al percorso principale. Interrompete la vostra escursione prendendo i mezzi pubblici o affrontate l’escursione camminando dall’inizio alla fine. Passeggerete su incredibili promontori, scogliere di arenaria, lussureggianti lagune e intricati boschi, fiancheggiati dai sobborghi di Sydney che si affacciano sulla spiaggia. È anche un percorso attraverso la storia di Sydney, punteggiata di monumenti che appartengono al nostro passato aborigeno e coloniale. Sono disponibili collegamenti tramite traghetto per parchi nazionali di Bouddi e di Brisbane Water a sud.

Da Barrenjoey a Avalon
Giorno 1 - Da Barrenjoey a Avalon

1° giorno - Da Barrenjoey a Avalon

Con partenza da Barrenjoey Beach, questo percorso di 13 km si snoda attraverso scoscesi promontori e spiagge sinuose riparate. Scalate il Barrenjoey Headland per raggiungere il faro del 1881 e fermatevi per godervi un panorama mozzafiato che spazia su Pittwater e sull’oceano Pacifico. Alle vostre spalle è situata la Broken Bay e la fitta foresta verdeggiante del Parco nazionale di Ku-ring-gai Chase mentre a nord risplendono le spiagge di Sydney. Dirigetevi a Palm Beach, il rifugio preferito degli abitanti di Sydney. Fate un salto al “Summer Bay Surf Club” diventato famoso grazie alla serie TV di successo “Home and Away”, dove i ragazzi abbronzati non sono attori ma addetti al salvataggio a North Palm Beach! Immergetevi nella piscina naturale, camminate verso il promontorio attraversando il bosco della McKay Reserve diretti a Whale Beach. Continuate passando per Bangalley Head, il punto più elevato della costa settentrionale di Sydney, fino ad Avalon Beach. Trascorrete la notte in un bed & breakfast, un appartamento di lusso o una casetta sulla spiaggia in questa località oppure saltate su un autobus espresso diretto in città.

Da Avalon a Narrabeen Lakes
Giorno 2 - Da Avalon a Narrabeen Lakes

2° giorno - Da Avalon a Narrabeen Lakes

Il tratto di 13 km offre spiagge appartate quasi segrete e affascinanti panorami oceanici. Partite dall’Avalon Beach Surf Lifesaving Club e proseguite per Bilgola Head per raggiungere la piccola Bilgola Beach, dove potreste essere l’unica persona in spiaggia! I break sono ideali per il nuoto e il body surfing e potete dedicarvi al surf sulla spiaggia all’estremità settentrionale. Procedete sul promontorio a sud in direzione di Newport Beach, dove le torri medioevali del Bungan Castle svettano sull’oceano. Chi è del posto conosce bene la Bungan Beach, nascosta da un ripido pendio e accessibile tramite un unico sentiero. Passeggiate a Mona Vale Headland, un altro punto panoramico mozzafiato passando dalle spiagge di Bongin Bongin, Mona Vale e Warriewood. Da Turimetta Head la vista si estende fino alla Central Coast. Il percorso si snoda in direzione di Narrabeen Head e lungo la laguna di Narrabeen fino al centro di Narrabeen, dove troverete ristoranti, trasporti e alloggi.

Da Narrabeen Lakes a Manly
Giorno 3 - Da Narrabeen Lakes a Manly

3° giorno - Da Narrabeen Lakes a Manly

Questo percorso escursionistico di 12 km si snoda sui promontori, passando per spiagge apparentemente infinite e quattro lagune. Serpeggia passando davanti alle spiagge di Narrabeen e Collaroy che formano il tratto sabbioso più lungo in questo lato del porto. Dal promontorio di Long Reef, imboccate la strada costiera lungo le spiagge di Long Reef e Dee Why oppure proseguite attraverso le dune vicino a Dee Why Lagoon. Sulla poco affollata Dee Why Beach potete intrattenervi con i surfisti locali o nuotare nella piscina olimpionica di acqua marina. Seguite lo spettacolare sentiero in cima alla scogliera che costeggia Dee Why Head, prima di scendere improvvisamente verso le spiagge di Curl Curl e Freshwater. Il percorso conduce a North Steyne e Manly passando per il promontorio. Da qui potete salire su un traghetto diretto a Circular Quay oppure fermatevi e godetevi l’atmosfera vacanziera della spiaggia. Altri percorsi si snodano nelle vicinanze del litorale di Narrabeen Lakes e delle lagune di Carl Carl e Manly passando attraverso il panoramico bosco della Manly Dam Reserve.

Manly e North Head
Giorno 4 - Manly e North Head

4° giorno - Manly e North Head

Questo spettacolare percorso di 11 km si snoda attraverso le spiagge di Manly fino a North Head vicino allo spettacolare ingresso in pietra arenaria per Sydney Harbour. Passeggiate lungo il Corso diretti a Manly Beach, Fairy Bower e Shelley Beach e risalite attraverso il Sydney Harbour National Park. Ammirate il North Head Sanctuary, in passato, sede della Scuola di artiglieria e l’edificio storico, dove era ospitata la Stazione di quarantena. Più avanti incontrerete il North Fort Artillery Museum, dove sono esposte armi, collezionate nel corso di due secoli e che offre dei tour nelle gallerie sotterranee. Il sentiero conduce a North Head, una penisola rimasta intatta, abitata in passato dalla tribù aborigena Gayamaygal. Ammirate gli accumuli di conchiglie e le incisioni godendovi anche le magnifiche vedute sul porto e sulle spiagge settentrionali. Scendete a Manly Cove passando Collins Beach e dirigetevi a Manly Wharf, dove i traghetti salpano per Circular Quay. Se vi sentite ancora pieni di energia, imboccate il sentiero circondato dal bosco che si snoda per altri 10 km passando davanti alla spiaggia di Clontarf e Fisher Bay in direzione di Spit Bridge.

Da Circular Quay a South Head
Giorno 5 - Da Circular Quay a South Head

5° giorno - Da Circular Quay a South Head

Ammirate alcune delle attrazioni più iconiche offerte da questo magnifico sentiero circolare che si snoda attorno al litorale sud-est del porto.
Camminate da Circular Quay, sede della prima colonia del 1788, fino al famoso Teatro dell’Opera di Sydney. Passeggiate attorno alla riva attraverso i lussureggianti Giardini Botanici fino a Mrs Macquarie Point e Woolloomooloo. Deviate, altrimenti, attraverso i siti storici di Macquarie Street e del Domain. Passate davanti alla base navale di Garden Island e salite fino a Potts Point, il centro formatosi nel dopoguerra della comunità di Sydney. Visitate la casa di Elizabeth Bay, avvistate i megayacht nella Rushcutters Bay e passeggiate davanti ai palazzi che si affacciano sul porto di Darling Point. Proseguite attraverso Double Bay e Rose Bay salendo a Vaucluse con le sue incredibili vedute panoramiche del porto. Gustatevi un picnic o nuotate a Nielsen Park o Parsley Bay, ordinate fish&chips a Watson Bay e camminate per Camp Cove, famosa località perché qui è sbarcata la First Fleet, e proseguite per South Head. Deviando per Dover Heights o Bondi accorciate il percorso. Da Rushcutters Bay, una strada taglia attraverso il Centennial Park e arriva a Clovelly.

Da South Head a Clovelly
Giorno 6 - Da South Head a Clovelly

6° giorno - Da South Head a Clovelly

Continuate l’itinerario tra le svettanti scogliere di arenaria sferzate dalle onde dell’oceano, gli storici edifici della Marina e le popolari baie e spiagge a est di Sydney lungo questo tratto di 8 km.
Partite da South Head e andate verso sud passando davanti alla riserva militare Watson HMAS e a Gap Bluff, conosciuto per le sue formazioni rocciose. La vista abbraccia tutta la linea frastagliata della scogliera di Sydney. Osservate le navi allontanarsi dalla baia e la migrazione delle balene tra maggio e ottobre. Passate davanti ai pittoreschi cottage dei pescatori, scrutate tra gli obsoleti cannoni disposti lungo il promontorio e imboccate il sentiero in legno che attraversa la spettacolare Diamond Bay. Il percorso lascia la costa a Dover Heights e si riconnette a essa a North Bondi. Godetevi il lungomare della mitica Bondi Beach e prendete il popolare sentiero lungo la scogliera diretto a Tamarama e Bronte, una località perfetta per le famiglie. Passeggiate lungo l’oceano vicino al cimitero di Waverley, dove sono sepolti i poeti Henry Lawson e Dorothea Mackellar e l’aviatore Lawrence Hargrave. Il percorso termina nella tranquilla insenatura di Clovelly. Fate snorkeling o immersioni nella pacifica e rocciosa Gordons Bay.

Da Clovelly a La Perouse
Giorno 7 - Da Clovelly a La Perouse

7° giorno - Da Clovelly a La Perouse

Questo percorso di 17 km può essere completato in sei o sette ore ma per avere più tempo per godervi con più calma le attrazioni vi consigliamo di usare il trasporto pubblico.
Da Clovelly dirigetevi nella tranquilla Coogee, un paradiso in riva all’oceano per le famiglie e i saccopelisti. Passeggiate passando davanti all’appartata località sul lungomare di Lurline Bay procedendo per Mistral Point, un posto ideale per avvistare le balene in inverno o per godersi semplicemente il luminoso panorama dell’oceano blu. Svoltate per Maroubra Beach, dove si fa surf in ogni momento dell’anno e fermatevi per un pranzo picnic nel Cromwell Park, che domina la Malabar Bay. Visitate il relitto della SS Malabar prima di proseguire per Little Bay e Fort Banks, una fortezza che risale alla seconda guerra mondiale. Dirigetevi passando Henry Head a La Perouse, piena di storie degli abitanti aborigeni che si mescolano con quelle sui colonizzatori francesi e inglesi. Approfondite la storia visitando il museo locale o esplorate lo storico forte di Bare Island. Prendete un taxi da qui a Kurnell per iniziare la seconda parte dell’itinerario.

Da Kurnell a Cronulla
Giorno 8 - Da Kurnell a Cronulla

8° giorno - Da Kurnell a Cronulla

Ripercorrete la storia di Sydney, dall’arrivo di Captain Cook all’occupazione aborigena mentre affrontate questo incredibile percorso di 13 km. Partite da Cook’s Landing Place, dove è nata l’Australia coloniale e attraversate il parco nazionale di Botany Bay, che conta oltre 30 siti aborigeni. Ammirate le incisioni sulle pareti rocciose, i cimiteri e le scanalature per affilare le asce lasciati dalle tribù Gweagal e Goorawal oppure partecipate a un tour dedicato. Il Discovery Center  del parco ricrea il primo incontro tra le tribù aborigene e l’equipaggio di Capitain Cook. Seguite alcuni dei diversi sentieri escursionistici circolari attorno a Inscription Point o proseguite per la maestosa Kurnell Peninsula diretti al faro di Cape Bailey, una sosta panoramica, dove gustare il pranzo. Passeggiate tra le bianche dune, le lagune sospese, il bosco rigenerato e arrivate alla dorata distesa di Cronulla Beach. Da qui il percorso si snoda verso Gunnamatta Bay Wharf, dove vi potete riconnettere con il sentiero costiero attraverso il Royal National Park e la Federation Track e giungere a Melbourne.

Altri itinerari suggeriti in Australia