L'Overland Track, Tasmania

Overland Track, Tasmania

65 km / 6 giorni / passeggiate brevi e in giornata

Attraversate il cuore della zona naturale della Tasmania dichiarata Patrimonio dell’umanità lungo questo famoso percorso di 65 chilometri da Cradle Mountain al lago St Clair. Percorrete l’intero Overland Track in sei giorni o scegliete passeggiate brevi o di un giorno a partire dal Centro visitatori di Cradle Mountain e dal lago Dove. Non dimenticate che per effettuare l’intero percorso è necessaria una programmazione preventiva. Dovrete effettuare una prenotazione anticipata presso il Tasmania’s Parks & Wildlife Service e portare con voi una tenda e un sacco a pelo pesante. Sul percorso troverete otto rudimentali capanni con stufa, ma non è garantito che ci sia posto. La stagione migliore per affrontare la camminata è da novembre ad aprile, quando il clima è più mite e le giornate sono più lunghe per via dell’ora legale. In aprile potrete ammirare i magnifici colori cangianti dei faggi. Questa camminata è impegnativa dal punto di vista fisico, ma vi consentirà di ritrovare un legame con la natura. Vedrete laghi, foreste e gole, montagne e brughiere, bellissime cascate e svettanti cime rocciose.

Crater Falls, The Overland Track, TAS
Crater Falls, TAS

1° giorno - dal parcheggio di Ronny Creek alla Waterfall Valley

Il primo giorno prevede una camminata di 10 km fino alla cima delle torreggianti e frastagliate vette di Cradle Mountain. Partite da Ronny Creek e affrontate la salita moderata oltre le cascate e il lago Crater fino al punto panoramico di Marions. Per una salita meno brusca potrete imboccare il sentiero, esposto, che da Horse Track giunge a Crater Peak. Potete anche iniziare la camminata dal lago Dove e risalire oltrepassando il lago Lilla e la Wombat Pool fino al punto panoramico di Marions. È il punto ideale per contemplare il placido specchio d’acqua del lago Dove. Proseguite lungo l’altipiano di Cradle Mountain e inerpicatevi sulle rocce di dolerite fino ad arrivare alla vetta, a 1500 metri di altezza. Camminate attorno al circo glaciale, da dove potrete deviare a destra dal sentiero per esplorare l’aspro Barn Bluff. Scendete tra gli altipiani, cercando di avvistare wallaby e opossum fra gli alberi, ammirando le distese d’erba e le chiazze di piante erbacee. Terminate la giornata nella Waterfall Valley, ricoperta di muschi, riparandovi nel semplice Barn Bluff Hut o in tenda in uno dei numerosi campeggi.

Waterfall Valley, The Overland Track, TAS
Waterfall Valley, TAS

2° giorno - dalla Waterfall Valley al lago Windermere

Risvegliatevi respirando pura aria di montagna e ascoltando il lieto cinguettio degli uccelli locali, come il karrowong e il mangiamiele dalle caruncole gialle. Questa sezione di otto chilometri è percorribile in circa tre ore: avrete quindi tutto il tempo di ammirare il paesaggio. Dalla Waterfall Valley il sentiero si dirige a sud tra distese di carice punteggiate da pandani, eucalipti e Athrotaxis cupressoides, un raro tipo di conifera, alcuni dei quali hanno fino a 1000 anni. Fate una pausa pranzo sul suggestivo lago Will e passeggiate quindi fino alle cascate Innes, all’estremità meridionale del lago. Lasciate il sentiero in corrispondenza del lago Holmes e attraversate le distese d’erba fino alle acque ambrate del lago Windermere. Dopo una rinfrescante nuotata potete camminare fino al punto panoramico della Forth Valley per ammirare le verdeggianti e aromatiche Lemonthyme Forests. Trascorrete la notte nel Windermere Hut. Ammirate la volta celeste incastonata di stelle e ascoltate lo zampettare dei timidi opossum notturni.

Lake Windermere, The Overland Track, TAS
Lake Windermere, TAS

3° giorno - dal lago Windermere alle Pelion Plains

Preparatevi per una camminata di 17 km attraverso brughiere e montagne. Fate tappa al punto panoramico del fiume Forth per ammirare i panorami che si stendono oltre la valle glaciale del fiume e i boschi di giganteschi eucalipti che lo circondano. Da Pine Forest Moor il sentiero si insinua oltre tortuose foreste ricoperte di muschio, sotto la sporgenza rocciosa del monte Pelion West. Pranzate a Frog Flat, sotto le alte vette di dolerite. Qui le sorgenti del fiume Forth si riversano nella Lemonthyme Valley. Ne seguirete la direzione scendendo tra boschi di Eucryphia lucida, conifere (Atherosperma moschatum) e mirto e quindi tra prati alpini fino a giungere alle Pelion Plains. Questa sezione del percorso ricalca il sentiero usato nel 1898 per trasportare a cavallo i minatori dalle cittadine orientali fino alle miniere della costa occidentale. Ammirate le scanalature del monte Oakleigh e gli enormi vombati che brucano l’erba. Trascorrete quindi la notte nel Pelion Hut, di recente costruzione.

Pelion Hut, The Overland Track, TAS
Pelion Hut, TAS

4° giorno - dalle Pelion Plains a Kia Ora

Scrutate la vasta e suggestiva distesa a sud-ovest prima di lanciarvi in una marcia di 9 km che vi porterà oltre Pelion Gap al Kia Ora Hut. Camminerete tra foreste verde smeraldo e lungo pendii ricoperti di eucalipti fino a giungere a una radura, da dove potrete ammirare Cathedral Mountain, con Pelion East e Mount Ossa che torreggiano ai lati. Gli escursionisti esperti avranno tempo di scalare la più alta vetta della Tasmania, il monte Ossa (tre ore in totale). La vetta offre viste insuperabili della parte meridionale della zona di Cradle Mountain e del lago St Clair, iscritta tra i Patrimoni dell’umanità. Giungete nella Pinestone Valley, oltrepassando arbusti, antichi pini e cespugli di richea scoparia. Scalata la piccola cresta che vi separa dal Kia Ora Hut, accovacciato ai piedi di Cathedral Mountain.

The Overland Track, TAS
The Overland Track, TAS

5° giorno - da Kia Ora Hut a Windy Ridge

Questo tratto di 10 km si percorre in quattro ore, più il tempo per eventuali deviazioni panoramiche. Visitate Leatherwood Garden e Du Cane Hut, in passato rifugio del cacciatore Paddy Hartnett e di sua moglie. Esplorate la circostante foresta di Eucryphia lucida, punteggiata di grossi fiori bianchi in tarda primavera e in estate. Passeggiate verso sud lungo il sinuoso fiume Mersey, facendo soste per esplorare le tre più grandi e più belle cascate della Tasmania: Fergusson, D’Alton e Hartnett. Le cascate Ferguson prendono il nome da uno dei guardiaparco del lago St. Clair, mentre le Hartnett sono state così chiamate in omaggio a Paddy Hartnett, l’eccentrico abitante del bush che soleva indossare una bombetta. Attraversate Du Cane Gap e scendete tra densi mirteti prima di arrivare al ghiacciaio a ferro di cavallo di Windy Ridge. I grossi massi all’ingresso sono stati spinti lentamente lungo la valle durante l’ultima grande era glaciale. Dopo la poco faticosa camminata di 10 km di oggi, montate la tenda o trascorrete la notte nel rifugio di Windy Ridge.

The Overland Track, TAS
The Overland Track, TAS

6° giorno - da Windy Ridge al lago St. Clair

Preparatevi agli ultimi 18 km del viaggio, oltre a eventuali deviazioni che vorrete inserire. Camminate lungo le ampie foreste di eucalipto e le macchie erbose di Bowling Green, da dove vedrete la vetta del monte Acropolis. Proseguite verso sud nella pittoresca Pine Valley, all’ombra della catena di Du Cane Range, avvolta nella nebbia. Attraversate il ponte per arrivare a Cephissus Creek, in un verdeggiante angolo di foresta pluviale. Da qui potrete scalare la vetta del monte Acropolis per ammirare il Labyrinth con i suoi eleganti laghi. In alternativa, continuate verso sud, attraverso aridi boschi di sclerofille e vaste distese erbose fino a Narcissus Hut sul lago St Clair. Da qui la camminata si conclude con una gita in barca sul lago più profondo dell’emisfero sud. Mentre vi lasciate alle spalle il sentiero, potrete ammirare le montagne apparentemente inaccessibili che avete appena terminato di sormontare.

L’Overland Track in pillole

L’Overland Track in pillole

Quando andare:
Da novembre ad aprile quando le giornate sono più calde e lunghe

Principali città nelle vicinanze :
Devonport e Launceston

Ulteriori Informazioni:
Per prepararvi ad affrontare questa passeggiata, contattate il Servizio faunistico e dei parchi della Tasmania (Tasmanian Parks and Wildlife Service)

 

Altri itinerari suggeriti in Australia