Programma Working Holiday Maker - Domande frequenti

Razorback, Victoria’s High Country, VIC. © Tourism Victoria & Mark Watson

Programma Working Holiday Maker - Domande frequenti

Stai pensando a una vacanza di lavoro in Australia? Ecco alcune risposte e dove trovare maggiori informazioni sulle domande più frequenti.

Lavorare legalmente in Australia

Se hai intenzione di lavorare mentre sei in vacanza in Australia, devi richiedere il visto corretto prima del tuo arrivo. Le leggi del governo australiano sull'occupazione di chi non è cittadino australiano sono molte severe, così come le relative pene per chi infrange la legge. Questo vale per qualunque tipo di lavoro full-time, part-time, occasionale, a turni e volontario.

Per informazioni dettagliate sul lavoro in Australia, incluso il visto Working Holiday Maker, e per sapere qual è il visto appropriato e i requisiti di idoneità, visita il sito Web del Department of Immigration and Citizenship del governo australiano http://www.immi.gov.au/skilled/

Che cos'è il visto Working Holiday Maker?

L'Australia offre il programma Working Holiday Maker che consente ai giovani viaggiatori, provenienti da paesi che aderiscono al programma, di trascorrere una vacanza prolungata in Australia e guadagnare con un impiego a breve termine. Esistono due tipi di visto Working Holiday Maker: il Working Holiday Visa (sottoclasse 417) e il Work and Holiday Visa (sottoclasse 462), a seconda del tuo paese di residenza. Queste tipologie di visto ti consentono di soggiornare e lavorare in Australia per un massimo di 12 mesi. Per informazioni dettagliate, visita il sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/

Esiste un limite di età per usufruire del visto Working Holiday Maker?

Per questo visto, devi avere un'età compresa tra 18 e 30 anni alla data della richiesta. Scopri maggiori dettagli sul sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/

Quali nazionalità possono richiedere il visto Working Holiday Maker?

I paesi che aderiscono attualmente ai programmi Working Holiday e Holiday and Work sono: Regno Unito, Stati Uniti d'America, Canada, Argentina, Cile, Repubblica d'Irlanda, Italia, Turchia. Repubblica di Cipro, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia, Indonesia, Malesia, Thailandia, Hong Kong, Giappone, Repubblica di Corea, Taiwan e Bangladesh.

Per conoscere i paesi/regioni che aderiscono al programma per i visti di vacanza-lavoro e sapere qual è il visto appropriato da richiedere, visita il sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/417/countries.htm

Quanto costa il visto Working Holiday Maker?

Quando presenti la tua domanda di visto sarai soggetto al pagamento di un importo non rimborsabile. Per i costi attuali della richiesta del visto di vacanza-lavoro, visita il sito http://www.immi.gov.au/allforms/990i/working-holiday.htm

Che validità ha il visto Working Holiday Maker?

Una volta ricevuto un visto Working Holiday Maker, hai a disposizione 12 mesi per arrivare in Australia. Dalla data del tuo primo ingresso nel paese, potrai soggiornare per un massimo di 12 mesi. Per informazioni dettagliate, visita il sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/

Posso lasciare nuovamente l'Australia dopo l'ingresso con un visto Working Holiday Maker?

Durante il periodo di validità del visto, puoi lasciare l'Australia e rientrarvi tutte le volte che vuoi. Per maggiori informazioni, visita il sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/

Per quanto tempo posso lavorare con un visto Working Holiday Maker?

Puoi lavorare temporaneamente in Australia per un massimo di sei mesi con qualunque datore di lavoro. Puoi anche studiare per un massimo di quattro mesi. Per maggiori informazioni, visita il sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/

Posso restare più a lungo?

Se possiedi (o hai posseduto precedentemente) un Working Holiday Visa (sottoclasse 417) e lavori nelle aree regionali australiane, puoi prolungare il soggiorno per altri 12 mesi con un secondo visto di vacanza-lavoro. Per essere considerato idoneo, devi aver completato tre mesi di lavoro specificato nelle aree regionali australiane nel corso del tuo primo Working Holiday Visa. Assicurati che il lavoro che stai svolgendo e l'area regionale australiana scelta siano considerati idonei dalle linee guida. Il periodo di tempo che potrai trascorrere in Australia se disponi di un secondo Working Holiday Visa dipende dalle circostanze correnti al momento della richiesta. Sono previste pene molto severe se il tuo Working Holiday Visa scade e tu non hai ancora lasciato l'Australia o richiesto un altro visto. Inoltre, ti potrebbe essere proibito di ritornare in Australia per un determinato periodo di tempo. Puoi richiedere un secondo Working Holiday Visa mentre usufruisci ancora del primo oppure in un secondo momento. Per maggiori informazioni, visita il sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/417/eligibility-second.htm

Esistono altre opzioni per restare più a lungo, ad esempio tramite uno sponsor?

Se desideri restare in Australia temporaneamente o in modo permanente al termine della tua vacanza di lavoro, possono esserci altre opzioni. Per conoscere il visto appropriato e i requisiti di idoneità, visita il sito http://www.immi.gov.au/skilled/ or http://www.immi.gov.au/visawizard

Come faccio a richiedere il visto Working Holiday Maker?

Le richieste devono pervenire attraverso il Department of Immigration and Citizenship. Puoi fare richiesta online, per posta o corriere dopo aver compilato i relativi moduli. Per maggiori informazioni e per inoltrare la richiesta, visita il sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/417/how-to-apply.htm o http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/462/

Quanto tempo è necessario per il mio visto Working Holiday Maker?

Il Working Holiday Visa (sottoclasse 417) e il Work and Holiday Visa (sottoclasse 462) vengono solitamente rilasciati in circa sei giorni. Per il secondo Working Holiday Visa sono necessari circa 14-21 giorni. Sui tempi di elaborazione possono influire fattori quali la completezza della richiesta inoltrata e ulteriori controlli da parte dei funzionari addetti al rilascio dei visti, ad esempio quelli correlati alla salute e alla personalità. Per maggiori informazioni, visita il sito http://www.immi.gov.au/about/charters/client-services-charter/visas/1.0.htm

Che genere di lavoro posso aspettarmi di svolgere durante la mia vacanza-lavoro?

Durante il periodo di validità del visto, puoi svolgere qualunque lavoro, che sia full-time, part-time, occasionale, a turni o volontario. Vi sono numerose opportunità nel settore del turismo, dell'ospitalità e agricolo, solo per citarne alcuni.

Dove posso consultare le offerte di lavoro?

Tourism Australia ha collaborato con l'agenzia di reclutamento online monster.com per creare un sito Web di offerte di lavoro per i visitatori in vacanza-lavoro.

Le informazioni sulle opportunità di lavoro per il raccolto di prodotti agricoli nelle regioni australiane sono reperibili sul sito Web Harvest Trail del governo australiano. www.harvesttrail.gov.au

Posso studiare durante il periodo di vacanza-lavoro?

Puoi studiare fino a quattro mesi durante il visto di 12 mesi. I programmi Working Holiday non sono adatti a chi desidera studiare full-time in Australia. Se il motivo principale della tua visita in Australia è lo studio, ti consigliamo di richiedere un visto di studio che potrebbe soddisfare meglio le tue esigenze. Visita il sito http://www.immi.gov.au/students/students/chooser/

Mi piacerebbe studiare in Australia: dove posso trovare maggiori informazioni?

Per maggiori informazioni, visita il sito www.studyinaustralia.gov.au

Quanti soldi devo portare con me in Australia per il periodo di vacanza-lavoro?

Per la richiesta di del visto Working Holiday Maker devi dimostrare di disporre di denaro sufficiente per sostenerti durante il periodo iniziale della tua vacanza. Dovrai inoltre possedere un biglietto di andata e ritorno o di uscita oppure dei fondi necessari per acquistare un viaggio per uscire dall'Australia. Per maggiori informazioni, visita il sito http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/417/ o http://www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/462/

Quanto posso aspettarmi di guadagnare?

Le leggi australiane stabiliscono degli schemi di retribuzione e condizioni di occupazione. Per degli esempi di stipendio medio in un ampio ventaglio di settori, visita il sito http://www.fairwork.gov.au/Pages/default.aspx

Le tasse saranno detratte dagli eventuali compensi ricevuti. Dovrai inoltre aprire un conto corrente bancario australiano e ottenere un codice fiscale prima di poter iniziare a lavorare.

Come posso aprire un conto corrente bancario in Australia?

Puoi aprire un conto bancario al tuo arrivo; sarà sufficiente recarti in banca con il passaporto e la documentazione adatta. Molte banche semplificano la procedura per i visitatori con Working Holiday Visa purché aprano il conto entro 28 giorni dal loro ingresso in Australia. La Australian Bankers Association offre informazioni indipendenti utili per scegliere il conto corrente migliore in base alle tue esigenze.. www.bankers.asn.au

Anche le poste australiane forniscono servizi bancari per conto di banche e istituti finanziari: puoi utilizzare la carta di credito o di debito per depositi e prelievi, informazioni sul saldo del conto, pagamento delle spese della carta di credito e invio di denaro all'estero. www.auspost.com.au

Come posso richiedere un Tax File Number (codice fiscale)?

Se disponi già di un visto valido che ti consente di lavorare in Australia, puoi richiedere online un codice fiscale australiano attraverso il sito Web dell'Australian Taxation Office http://www.ato.gov.au/individuals/content.aspx?doc=/content/38760.htm&pc=001/002/001/008/002&mnu=1106&mfp=001/002&st=&cy=1  

Dove posso consultare le esperienze di vacanza-lavoro in Australia di altre persone?

Ascolta cosa dicono le altre persone che hanno vissuto l'esperienza del Working Holiday Visa in Australia sul sito http://www.facebook.com/AustralianWorkingHoliday.

Altri itinerari suggeriti in Australia