Programma Working Holiday Maker

Bulong Estate Winery, Yarra Valley, VIC. © Tourism Victoria e Cormac Hanrahan

Programma Working Holiday Maker

Stai pensando di lavorare mentre visiti l'Australia?

Se hai tra i 18 e i 30 anni e possiedi un passaporto di un paese o regione aderente al programma australiano Working Holiday Maker, puoi richiedere un visto di 12 mesi che ti consentirà di lavorare durante la tua permanenza in Australia.

Il programma Working Holiday Maker del governo australiano, che include Working Holiday Visa e Work and Holiday Visa, è un programma di scambio culturale che consente ai giovani viaggiatori di trascorrere una vacanza prolungata in Australia e al tempo stesso di guadagnare con un impiego a breve termine. Se lavori in un'area regionale dell'Australia, in alcune circostanze, puoi prolungare il soggiorno di ulteriori 12 mesi.

Il Department of Immigration and Border Protection del governo australiano gestisce tutte le questioni relative a immigrazione permanente e temporanea in Australia, inclusa le richieste di visto. Il relativo sito Web ti spiega tutto quello che c'è da sapere sul funzionamento del programma Working Holiday Maker, i paesi aderenti, il tipo di visto necessario per entrare in Australia, la tua idoneità e i tuoi obblighi e come fare richiesta: www.immi.gov.au/visitors/working-holiday/.

Working Holiday Visa (sottoclasse 417) e Work and Holiday Visa (sottoclasse 462)

Il programma Working Holiday Maker offre due tipi di visto: il Working Holiday Visa (sottoclasse 417) e il Work and Holiday Visa (sottoclasse 462), in base al tuo paese di residenza. Di seguito troverai un elenco dei paesi idonei per ciascun visto.

Se intendi partecipare al programma Working Holiday Maker, devi richiedere il visto prima di entrare in Australia. Queste tipologie di visto ti consentono di soggiornare e svolgere in Australia qualunque tipo di lavoro full-time, part-time, occasionale, a turni e volontario fino a un massimo di 12 mesi. Durante il periodo di validità del visto, puoi lasciare l'Australia e rientrarvi tutte le volte che vuoi.

Oltre al lavoro che svolgerai durante la tua vacanza, potrai anche studiare in Australia per un massimo di quattro mesi.

Prima che ti venga concesso un visto, dovrai soddisfare determinati requisiti finanziari, di salute e attitudinali e dichiarare che rispetterai i valori e le leggi australiani. Dovrai inoltre possedere un biglietto di andata e ritorno o di uscita oppure dei fondi necessari per acquistare un viaggio per uscire dall'Australia. Ti consigliamo inoltre di disporre di un'assicurazione sanitaria del tuo paese.

Il programma Working Holiday Maker non è adatto a chi è in cerca di un'occupazione permanente o desidera studiare a tempo pieno in Australia. Se il motivo principale della tua visita in Australia è la ricerca di lavoro o lo studio, ti consigliamo di richiedere un visto lavorativo o di studio che potrebbe soddisfare meglio le tue esigenze.

Leggi attentamente i requisiti per il visto del Department of Immigration and Border Protection del governo australiano per stabilire la tua idoneità e comprendere i tuoi obblighi prima di fare richiesta. Quando presenti la tua domanda di visto sarai soggetto al pagamento di un importo non rimborsabile.

Quale visto devo richiedere?

Richiedi il Work and Holiday Visa (sottoclasse 462) se vieni da:

• Argentina
• Bangladesh
• Cile
• Indonesia
• Malesia
• Polonia
• Turchia
• Thailandia
• Uruguay
• USA

Richiedi il Working Holiday Visa (sottoclasse 417) se vieni da:

• Regno Unito
• Canada
• Belgio
• Danimarca
• Estonia
• Finlandia
• Francia
• Germania
• Hong Kong
• Italia
• Giappone
• Malta
• Paesi Bassi
• Norvegia
• Repubblica di Irlanda
• Repubblica di Cipro
• Repubblica di Corea
• Svezia
• Taiwan

Sono inoltre in corso degli accordi con altri paesi; ti invitiamo quindi a visitare il sito Web del Department of Immigration and Border Protection per conoscere gli aggiornamenti. www.immi.gov.au

Secondo Working Holiday Visa

Se desideri soggiornare più a lungo e continuare la tua vacanza-lavoro, puoi richiedere un secondo Working Holiday Visa che ti consente di restare per ulteriori 12 mesi.

Per poter inoltrare la richiesta, devi essere (o essere stato) in possesso di un Working Holiday Visa (sottoclasse 417) e aver completato tre mesi di un lavoro specifico nelle aree regionali australiane nel corso del tuo primo Working Holiday Visa (sottoclasse 417). Assicurati che il lavoro che stai svolgendo e l'area regionale australiana scelta siano considerati idonei dalle linee guida.

Puoi richiedere un secondo Working Holiday Visa mentre usufruisci ancora del primo oppure in un secondo momento.
Per maggiori informazioni su come richiedere un secondo Working Holiday Visa consulta: www.immi.gov.au/Visas/Pages/417.aspx.

Lavorare legalmente

Le leggi del governo australiano sull'occupazione di chi non è cittadino australiano sono molte severe, così come le relative pene per chi infrange la legge. Ti consigliamo di non provare assolutamente a lavorare se non disponi del visto adatto. Se il tuo Working Holiday Visa scade e non hai ancora lasciato l'Australia o richiesto un altro visto, corri il rischio di essere trattenuto e possibilmente espulso. Inoltre, ti potrebbe essere proibito di ritornare in Australia per un determinato periodo di tempo.

Se desideri restare in Australia temporaneamente o in modo permanente al termine della tua vacanza-lavoro, hai a disposizione altre opzioni di visto.

Per informazioni dettagliate sulle modalità di lavoro in Australia, anche con un visto Working Holiday Maker, visita il sito Web del Department of Immigration and Border Protection del governo australiano al seguente indirizzo: www.immi.gov.au/Work/Pages/Work.aspx

Tourism Australia ha collaborato con monster.com per creare un sito Web di offerte di lavoro per i visitatori in vacanza-lavoro.

Le informazioni sulle opportunità di lavoro per la raccolta di prodotti agricoli nelle regioni australiane sono reperibili sul sito Web Harvest Trail del governo australiano. www.harvesttrail.org.au

Fai clic qui per le risposte alle domande più frequenti sul programma Working Holiday Maker del governo australiano.

Scopri le esperienze di altri viaggiatori in vacanza-lavoro in Australia sul sito www.facebook.com/AustralianWorkingHoliday#!/AustralianWorkingHoliday.

Altre idee australiane