Site Requires Javascript - turn on javascript!

Preparati per una nuova vita australiana

Tutti i consigli irrinunciabili per chi desidera trasferirsi e vivere in Australia, da come trovare un divano ad un prezzo stracciato a dove rimediare una cenetta a base di pollo.


Nessuno si aspetta che tu possa sbarcare in un nuovo paese e con un passo felpato degno di Zoolander trovare subito certezze e solidità. Cose come una casa, un lavoro, l'allaccio di una linea telefonica non sono propriamente attività affascinanti quanto partecipare a qualche  festival di nicchia o lanciarsi in un  viaggio on the road, quindi, capiamo che possano essere messe momentaneamente in disparte.

Detto questo, non serve tirarle per le lunghe se davanti a te si staglia una scorciatoia e questa, cari amici, è quella che ti stiamo servendo su un piatto d'argento.

In caso di una tua improvvisa e inattesa apatia, ecco un simpatico bugiardino australiano per mettersi in regola con le prime necessità legate alla tua prossima residenza.


La casa è dove si trova il cuore (o il letto)

Preparati per una nuova vita australiana
Preparati per una nuova vita australiana

Ovviamente, potresti evitare questo dilemma dal principio semplicemente pernottando in un ostello. In tal caso, puoi tranquillamente scegliere da  questa lista.

Se, invece, ti senti pronto a fare il grande passo verso un ambiente da chiamare veramente casa, l'Australia ha tante opzioni da offrirti.

Se punti su un nuovo contratto d'affitto, collegati subito a realestate.com.au o Domain. Se invece hai semplicemente bisogno di affittare una stanza, vai su Flatmate Finders o su un gruppo di Facebook. In ogni città ci sono gruppi di Facebook dedicati al reperimento di nuovi potenziali affittuari. Per esempio, puoi controllare questi gruppi presenti ad  Adelaide Brisbane e Sydney.
 

Metti in banca il contante

Il vecchio trucco del rotolo di contanti sotto il materasso non è propriamente l'ideale per un ostello. In altre parole, te lo sconsigliamo con tutto il cuore. Se stai visitando l'Australia con un Visto Vacanza Lavoro, l'apertura di un conto corrente dovrebbe essere al primo posto nella tua lista di cose da fare. Questo perché il tuo datore di lavoro non potrà pagarti fino a quando non l'avrai aperto, quindi, se vuoi essere assunto, assumiti la responsabilità di metterti in regola.

Siamo d'accordo, non è il massimo del divertimento ma è tutto abbastanza semplice e lineare. Giusto un paio di cose da tenere a mente: probabilmente dovrai pagare una commissione se desideri prelevare da un Bancomat che non fa parte della tua rete bancaria, ma fortunatamente, le commissioni non dovrebbero riguardare il prelievo di contanti durante una transazione. Per capirsi, se ti stai pagando uno sfizio con il sistema australiano EFTPOS (con carta di debito o credito), devi solo chiedere in cassa se per loro va bene aggiungere il prelievo al pagamento.

Dulcis in fundo, per aprire un conto in banca hai bisogno del passaporto e di un certificato di domicilio, un qualcosa che il tuo ostello potrà sicuramente fornirti.

Leggi tutto su quello che il mercato bancario può offrirti, proprio  qui.


Mobili, elettrodomestici e altri sfizi casalinghi

Quando si tratta di arredare il tuo nuovo alloggio, alla gente del posto verranno in mente due soluzioni da raccomandarti al volo: la prima è quella di guidare a passo d'uomo nei giorni designati per la raccolta porta a porta dei rifiuti ingombranti, oppure, sfogliare senza sosta le pagine di  Gumtree e dei gruppi di Facebook dedicati all'usato. (Un consiglio: ne trovi uno o più per ogni città e puoi riconoscerli da parole chiave come ‘Buy, Swap, Sell’. Per esempio,  questo gruppo è usato dagli abitanti di Sydney).

Il problema principale con mobili ed elettrodomestici è portarseli via. Se non hai a disposizione un'auto e non trovi nessuno che te la presti, ti consigliamo di usare Airtasker o il trasporto pubblico all'andata e un Uber al ritorno.
 

Allacciare la linea telefonica

In Australia sono tre i principali operatori di telefonia (anche mobile):  Telstra,  Optus e  Vodafone. Esistono anche altri operatori più piccoli che forse possono vantare tariffe migliori ma con lo svantaggio di essere difficili da contattare e individuare.

A meno che tu non sia patito di "anghingò, tre civette sul comò", la nostra raccomandazione è quella di scegliere un operatore in base alla copertura della sua rete nelle zone dell'Australia che intendi visitare. Ogni operatore di telefonia mobile ha la propria "mappa di copertura" reperibile su ogni sito ufficiale.

Da questo punto, il modo più economico di procedere è quello di munirsi di un telefono già sbloccato e fare un salto nello store dell'operatore che avrai scelto accuratamente, per associarlo ad una sim card. Ricordati di portare con te un documento d'identità perché ne avrai bisogno per chiudere il contratto (ma anche per la deviazione verso il pub sulla strada di casa).


Trovare un lavoro

Se intendi guadagnare qualche soldo, magari alternando il lavoro con una saltuaria scappata nell'Outback o in qualche spiaggia dalla sabbia scintillante, allora hai trovato la pagina giusta. Quando si parla di opportunità lavorative, l'Australia non mette limiti alle tue ambizioni. L'importante, inutile ribadirlo, è che tu sia capace di svolgere le mansioni affidate e che gli altri possano tollerare la tua presenza.

Ecco qualcosa che abbiamo preparato per te:  una guida in 5 punti per trovare un impiego con il tuo Visto Vacanza Lavoro.
 

Trovare un mezzo

Quasi tutte le città australiane vantano un ottimo sistema di trasporto pubblico, quindi, anche in base a dove decidi di accasarti, l'auto non è necessariamente un investimento necessario. Però, diciamocelo chiaramente, con dei paesaggi così vasti e luminosi sarà difficile resistere alla tentazione di un viaggio on the road.  

Hai due scelte: o noleggi o compri.

Per quanto riguarda il noleggio, la nostra scelta ricade su JUCY. Possono mettere su strada una vasta gamma di auto, capace di soddisfare ogni esigenza, dalla più piccola alla più grande. Prepara le tue corde per bagagli e prenota al volo.

Comprare quattro ruote per due spicci su  Gumtree è una pratica comune, soprattutto quando il mezzo è poi rivenduto ad un altro backpacker. L'importante è sapere due o tre cose sul funzionamento di un veicolo e, se la meccanica non è proprio il tuo forte, per la tua sicurezza porta con te qualcuno che ne sappia.

STORIE PIÙ POPOLARI

INFORMAZIONI SUL VISTO