Site Requires Javascript - turn on javascript!

Guida di Canberra

Esplorare Canberra significa scoprire la cultura e la storia australiane grazie ai suoi monumenti e alle gallerie superlative. E poi è una città circondata da parchi e bush locale.


Di Georgia Rickard

In quanto capitale d’Australia (e sede della Parliament House), Canberra ospita una comunità di cittadini che si è spostata da città più grandi come Melbourne e Sydney per lavorare in politica, in ambito governativo e nei settori ad essi legati, come i media. A questa si aggiunga una grande fetta di popolazione studentesca (qui si trovano alcune delle più prestigiose università australiane) e una serie di famose gallerie d’arte e musei: il risultato è una città piccola ma cosmopolita, con una vivace scena gastronomica e una grandiosa aura creativa.

COME ARRIVARCI

L’aeroporto di Canberra è servito da voli internazionali che arrivano direttamente da Singapore e Wellington. Ci sono anche frequenti voli nazionali dalle principali città australiane. Canberra è a tre ore d’auto da Sydney e a sei ore e mezza d’auto da Melbourne.

 

DA NON PERDERE

  • Lasciati rapire dall’arte delle rinomate gallerie e dai mercatini artigianali
  • Concediti banchetti a base di cucina gourmet in una serie di distretti gastronomici
  • Partecipa ai tanti festival in città
Video guida: Canberra

Principali attrazioni di Canberra

COSE DA NON PERDERE A CANBERRA


Esperienze eno-gastronomiche nei dintorni di Canberra

La reputazione di Canberra quale destinazione per esperienze gastronomiche è relativamente recente. La città ha ospitato eccellenti ristoranti di alta cucina, come Chairman & Yipper decenni. Ma solo negli ultimi 10 anni, ha trovato la propria identità a livello culinario, grazie all’emergente successo della regione vinicola a clima fresco (Lerida Estate è particolarmente degna di nota) e a un’esplosione di locali non troppo pretenziosi che riflettono i volubili gusti degli abitanti del posto. Se si ha voglia di assaggiare un “flat white” particolarmente buono, bisogna recarsi da ONA Coffee di proprietà di Sasa Sesic che ha vinto il World Barista Championship nel 2015). Provini è rinomato per il caffè italiano  mentre Eightysix offre ricercati prodotti australiani in un ambiente hipster. Per un’esperienza gastronomica che comprenda tutti i gusti della moderna Canberra, si consiglia di prenotare un tavolo a Monster, il ristorante più chic della città. 

Shopping all’Old Bus Depot Markets

La numerosissima popolazione di studenti di Canberra e il fiorente settore della comunicazione ha dato origine a una vivace scena creativa, e uno dei modi migliori per provarlo è l’Old Bus Depot Markets. Dall’abbigliamento hipster e articoli per la casa, a deliziosi prodotti biologici ed eccellente caffè, questo mercato è ricco di cose da comprare, mangiare e provare, e vi sono anche bellissimi spazi per socializzare con gli abitanti del luogo, ogni domenica dalle 10:00 alle 16:00. Il gelato artigianale di Home Made Sweet Delights è una specialità. Se non è giornata di mercato, Lonsdale Street a Braddon, offre arte, gioielleria, articoli per la casa e moda locali in un’unica, vivace area.

Soggiorna in un hotel di design

Canberra ha visto l’apertura di una serie di hotel di primo piano, in particolare Hotel Hotel, un hotel in uno stile volubile e rétro tipico australiano, situato in un edificio Nishi architettonicamente splendido. Nelle vicinanze c’è il QT Canberra, un hotel cinque stelle, a tema politico, con una decorazione pop-art. Il Little National è un raffinato luogo con 120 camere di cemento lucido e minimalismo, mentre l’hotel cinque stelle Realm è un distretto a sé, con vari ristoranti e bar di alta classe. 

La natura non lontano dalla città

Il verde paradiso della valle della Tidbinbilla Nature Reserve si trova a soli 40 minuti da Canberra, ma brulica di fauna selvatica che comprende specie come emù, canguri e cacatua. Ma ancora più vicino alla città (a circa 20 minuti) è l’Uriarra Crossing. Su questo piccolo e spettacolare tratto del Murrumbidgee River, che percorre le Alpi Australiane per 1.600 km, è possibile passeggiare, fare un pic nic o pescare. A chi, invece, desidera davvero ammirare più da vicino e toccare con mano la fauna selvatica, è caldamente consigliato un soggiorno al Jamala Wildlife Lodge. Questo nuovo e incredibile hotel, situato all’interno del National Zoo and Aquariumdi Canberra, proprio nel cuore della città, dispone di bungalow con pareti di vetro con vista sui recinti degli animali e suite in case sugli alberi con balconi che dominano le giraffe dello zoo.

Prova un FreakShake

I freak shake iniziarono ad apparire su Instagram (e sui menu di tutto il mondo) dopo che un bar di Canberra lanciò questa moda nel 2015. Quindi non c’è luogo migliore per provarne uno che il bar dove tutto ha avuto inizio. Pâtissez serve una serie di delizie come il “Like a Velvet” (una torta dal colore rosso con strati di lamponi e ripiena di gelatina, panna montata, glassa al formaggio e coulis di lamponi, con una spruzzata di gelato e latte intero, decorata da lamponi disidratati e congelati e fragole fresche) e lo Snickers Shake (impasto di caramello salato, gelato al baccello di vaniglia, panna montata fresca, pecan pie fatta in casa e caramello salato fuso in cima). Non saprai più cosa sia la fame.

Esplora le bellissime gallerie d’arte

In quanto capitale della nazione, Canberra ospita molte delle più importanti manifestazioni artistiche d’Australia, tra cui un’impagabile collezione di arte aborigena. La National Gallery australiana è la raccolta più importante di opere d’arte di tutta l’Australia con oltre 7.500 opere australiane, asiatiche e aborigene sparse in 13 diverse gallerie. Nelle vicinanze, c’è la bellissima National Portrait Gallery, con la sua notevole raccolta di ritratti (da Mick Jagger a Barry Humphries), che vide la luce, originariamente, come mostra temporanea dal nome Uncommon Australians.

La Parliament House è la casa della democrazia

La Parliament House australiana è un meraviglioso esempio di architettura moderna, svelato solo nel 1988. I visitatori possono partecipare a un tour guidato e gratuito all’interno dell’edificio ogni giorno alle 9:30, 11:00, 13:00, 14:00 e 15:30. Inoltre, quando il Parlamento si riunisce, si può assistere alla cosiddetta Question Time (dalle 14:00) in cui i ministri del governo sono interrogati da altri membri del parlamento. L’edificio ospita anche numerose mostre e gallerie pubbliche. 

Ammira le splendide viste del Floriade

Il festival annuale di Floriade ha luogo, per un intero mese tra settembre e ottobre (le date esatte variano), e attrae amanti dei fiori ed esperti di giardinaggio da tutto il mondo, grazie alle sue esposizioni coloratissime. Su 8.000 metri quadrati di parco cittadino, oltre un milione di fiori sbocciano in coreografie attentamente studiate per colori e consistenze in quella che può definirsi la più grande festa di primavera di tutta l’Australia. La festa è accompagnata da un vivace programma di intrattenimento notturno e da aiuole magistralmente illuminate durante il Floriade NightFest. L’ingresso per ammirare i fiori è gratuito per tutto il mese.

Ammira il National Arboretum

Se non resti indifferente di fronte alla bellezza della natura, il bellissimo National Arboretum di Canberra merita una visita. Questo lembo di terra da 250 ettari fu decimato da una serie di incendi del bush tra il 2001 e il 2003 a seguito dei quali la città indisse un bando nazionale per una riqualificazione architettonica di quell’area. Il progetto scelto presenta 100 aree boschive e 100 giardini di alberi in via d’estinzione, rari e rappresentativi di varie zone del mondo oltre ad una collezione di bonsai nazionali australiani. L’Arboretum ospita anche un bar e un ristorante, molte aree per pic nic e vari pezzi di arte pubblica degni di essere fotografati, tra cui un’enorme frase tratta da una famosissima poesia australiana, My Country, scarabocchiata nel mezzo del paesaggio con lettere ben più alte di un adulto medio.

Un lago da sogno in cui lasciarsi andare

Canberra è stata costruita virtualmente attorno al Lake Burley Griffin, una bellissima distesa d’acqua usata per attività di svago, come navigazione, kayak, paddle boat e windsurf. Il lago si può ammirare in molti modi, ma uno dei migliori è senza dubbio un viaggio in mongolfiera all’alba, sorvolandone la superficie. Sono davvero poche le città al mondo in cui è sempre possibile fare il volo in mongolfiera: alcune non hanno spazi aperti sufficienti per permettere questa attività quotidianamente, poiché i palloni devono poter atterrare in qualunque posto il vento li conduca. Per Canberra, con i suoi tantissimi parchi e aree verdi questo non è un problema, per cui questa attività è sempre disponibile, a prescindere dalla direzione del vento. Si può volare con Balloon Aloft o Dawn Drifters e ammirare non solo il lago, ma la città, la Parliament House, i parchi nazionali e il National Arboretum. In alternativa, è possibile noleggiare una bici e pedalare lungo i 35 km che circondano il lago: un percorso relativamente pianeggiante che comprende anche caffè, parchi, deliziose baie e attrazioni locali come la National Gallery d’Australia. Ci sono molte piste ciclabili attorno al Lake Burley Griffin che permettono di esplorare vari angoli di Canberra e Cycle Canberra dispone di una varietà di bici, compresi tandem e carrelli per bambini e li consegnano addirittura in hotel.

ALTRI ARTICOLI SIMILI