Le migliori esperienze enogastronomiche nel Territorio della Capitale Australiana

Scoprire la vivace realtà gastronomica di Canberra, partecipare alla vendemmia di eccellenti uve da clima fresco con i più innovativi produttori vinicoli e fare una pausa in uno smokehouse café specializzato in carni affumicate sono solo alcuni esempi delle esperienze che potrai vivere durante il tuo soggiorno a Canberra! C'è tanto da fare, vedere, gustare e scoprire a Canberra, e tutto è facilmente raggiungibile dalla città. Anche la famosa regione vinicola di Canberra dista solo 35 minuti in auto dal centro della città. Ecco alcune delle esperienze enogastronomiche da non perdere in occasione della tua prossima visita nella capitale. Le migliori esperienze enogastronomiche nel Territorio della Capitale Australiana
Site Requires Javascript - turn on javascript!

Le migliori esperienze enogastronomiche nel Territorio della Capitale Australiana

C'è tanto da fare, vedere, gustare e scoprire a Canberra, e tutto è facilmente raggiungibile dalla città


Scoprire la vivace realtà gastronomica di Canberra, partecipare alla vendemmia di eccellenti uve da clima fresco con i più innovativi produttori vinicoli e fare una pausa in uno smokehouse café specializzato in carni affumicate sono solo alcuni esempi delle esperienze che potrai vivere durante il tuo soggiorno a Canberra! C'è tanto da fare, vedere, gustare e scoprire a Canberra, e tutto è facilmente raggiungibile dalla città. Anche la famosa regione vinicola di Canberra dista solo 35 minuti in auto dal centro della città. Ecco alcune delle esperienze enogastronomiche da non perdere in occasione della tua prossima visita nella capitale.

Helm Wines,
Murrumbateman, NSW

1. Esperienze di "incontro con i produttori di vini boutique"

James Halliday, il noto critico enologico australiano, ha indicato 11 cantine del distretto di Canberra tra le eccellenze vitivinicole della regione nell'edizione 2014 della sua guida "Australian Wine Companion". Hanno ottenuto la massima valutazione (cinque stelle): Capital Wines, Clonakilla, Collector Wines, Eden Road Wines, Four Winds Vineyards, Helm Wines, Lark Hill Winery, Lerida Estate, Mount Majura Vineyard, Nick O’Leary Wines e Ravensworth.

Le aziende vinicole del distretto di Canberra sono abbastanza piccole da offrire un'atmosfera intima e il contatto diretto con i produttori, ma sufficientemente grandi da proporre tutte le migliori varietà di vini della rinomata regione.

I 140 vigneti della regione ospitano oltre 30 cantine che producono pregiate uve e vini da clima fresco di eccellenza. Disseminate in tutta l'area intorno a Canberra, il modo ideale per visitare queste aziende vinicole è noleggiare un'auto e seguire un itinerario che da Pialligo, nel Territorio della Capitale, ti condurrà alla scoperta delle vicine regioni vinicole di Hall, Murrumbateman, Bungendore, Wamboin e del lago George.

Tim Kirk, proprietario dell'azienda Clonakilla, è considerato uno dei massimi produttori di Shiraz-Viognier in Australia. Quest'anno è stato eletto "Australian Winemaker of the Year" dalla rivista specializzata Gourmet Traveller WINE. Andrew Caillard della guida Langton’s ha descritto lo Shiraz-Viognier di Clonakilla come "uno dei progressi più significativi nell'evoluzione dello Shiraz australiano dal debutto del Penfolds Grange Hermitage nel 1952".

Secondo Kirk, la varietà di tipologie di vini che caratterizza il distretto di Canberra è da attribuirsi alla diversità di terreni, altitudini, microclimi, uve e persone che contribuiscono a creare una realtà geografica unica, da lui definita "geografia liquida". "Non produciamo vini molto robusti" afferma Kirk, "i nostri vini sono raffinati, sottili ma persistenti".

Capital Region Farmers Market,
Canberra, ACT

2. Assaggia il meglio dei prodotti freschi di Canberra

Una passeggiata di prima mattina tra i banchi del Capital Region Farmers Market è il modo migliore per soddisfare la tua passione per il cibo e per scoprire la grande varietà di prodotti locali disponibili nella regione di Canberra.

Questa vera e propria istituzione locale del sabato mattina è la meta ideale per gli amanti del buon cibo che potranno scegliere tra i tanti prodotti freschi offerti dai produttori agricoli e dai coltivatori diretti locali e regionali. Qui potrai trovare di tutto, da frutta e verdura di stagione a carne, pesce, formaggi, noci, prodotti da forno, vino biodinamico e cibi pronti. Ciò che rende quest'esperienza ancora più speciale è la possibilità di avere un contatto diretto con il produttore, sapendo di aver acquistato un prodotto fresco, di qualità garantita e a Km zero.

Nel suo libro intitolato It tastes better, la chef australiana annovera il Capital Region Farmers Market tra i migliori mercati contadini del paese, mentre la giornalista australiana di enogastronomia e turismo Christine Salins di http://www.foodwinetravel.com.au/ afferma: "Avendo visitato tantissimi mercati in tutto il paese, posso tranquillamente affermare che quello dell'Exhibition Park di Canberra è uno dei migliori".

Poacher's Pantry,
Poacher's Way, ACT

3. Lasciati tentare dalle delizie affumicate dei "Poacher"

Dopo aver esplorato la capitale australiana, una breve gita in macchina ti farà scoprire il pittoresco ambiente rurale di Poacher’s Pantry, una splendido cottage degli anni '30, finemente ristrutturato, che ospita il rinomato Smokehouse Café e la cantina Wily Trout. Scoprirai subito perché i più famosi ristoranti e chef australiani usano le carni affumicate di Poacher’s Pantry.

Qui potrai gustare una selezione di carni affumicate accompagnate dalle interessanti etichette proposte dal Café oppure goderti un pasto servito al tavolo per assaggiare le specialità del locale, come prosciutto di canguro, oca o agnello e petto di pollo, nello splendido scenario rurale di questa fattoria.

Grazing,
Gundaroo, NSW

4. Una meta da gourmet

Nel pittoresco villaggio di Gundaroo, a soli 30 minuti d'auto da Canberra, troverai il Grazing at Gundaroo, un rinomato ristorante ospitato nel Capital Wines Epicurean Centre. Il Grazing si propone di utilizzare il meglio dell'offerta enogastronomica del distretto di Canberra, compresi i prodotti coltivati nel proprio orto che fornisce frutta e verdura biologica di varietà locali, per arricchire le proposte culinarie con materie prime di grande qualità e freschezza.

Kurt Neumann, lo chef del Grazing, promette cibi gustosi e naturali: "La nostra filosofia è semplice: vogliamo servire porzioni generose di ottimo cibo, preparato utilizzando gli ingredienti più freschi a nostra disposizione. Non serviamo piatti troppo complicati, ma proponiamo combinazioni di gusti e consistenze che regalano un'esperienza sensoriale coinvolgente".

La cantina Capital Wines, che utilizza uve provenienti dai vicini vigneti di Kyeema, ha vinto numerosi premi e la sua etichetta Ministry Series allude scherzosamente alla vicinanza dell'azienda alla città di Canberra, sede del Parlamento e del governo australiano.

National Arboretum Centre,
Canberra, ACT

5. Cena nelle foreste

Situato a sei chilometri dal centro della città, ilristorante Conservatory presso il National Arboretum Canberra offre il meglio della ristorazione della zona e viste mozzafiato sulla città dalla sua posizione privilegiata nel cuore della più recente attrazione di Canberra.

L'Arboretum vanta 94 foreste di alberi rari e simbolici, a rischio di estinzione, provenienti dall'Australia e da tutte le parti del mondo. È l'ambientazione perfetta per scoprire la cucina australiana contemporanea dalla chef Janet Jeffs, che si propone di sostenere i migliori produttori agricoli della regione di Canberra.

Le materie prime fresche vengono scelte riservando una particolare attenzione ai prodotti organici e biodinamici di origine locale, tra cui carni, verdure, pesce di mare e di acqua dolce. Avrai anche la possibilità di assaggiare il maiale Wessex Saddleback che la chef Jeffs alleva, con metodi organici, nella propria fattoria.