Gemme enogastronomiche nascoste nel Territorio della Capitale

La capitale australiana, Canberra, è conosciuta soprattutto come sede del governo e per una serie di attrazioni globali che rispecchiano la cultura, la storia e lo stile di vita della nazione: ciò che probabilmente non sai è che nasconde deliziose sorprese dal punto di vista enogastronomico. Ad esempio, sapevi che l'annuale Canberra & Capital Region Truffle Festival, che si tiene ogni inverno, offre la possibilità di raccogliere preziosi tartufi del Périgord e di utilizzarli come ingrediente gastronomico? Oppure hai pensato di andare alla scoperta di Poacher's Pantry, raggiungibile dal centro cittadino con un breve viaggio in macchina e rinomata per la sua selezione di carni affumicate e anche per lo smokehouse café e la cantina ospitate in una cascina rustica in stile australiano?
Site Requires Javascript - turn on javascript!

Gemme enogastronomiche nascoste nel Territorio della Capitale

Vai alla scoperta dell'eclettico panorama enogastronomico di Canberra: ti attendono deliziose sorprese.


La capitale australiana, Canberra, è conosciuta soprattutto come sede del governo e per una serie di attrazioni globali che rispecchiano la cultura, la storia e lo stile di vita della nazione: ciò che probabilmente non sai è che nasconde deliziose sorprese dal punto di vista enogastronomico. Ad esempio, sapevi che l'annuale Canberra & Capital Region Truffle Festival, che si tiene ogni inverno, offre la possibilità di raccogliere preziosi tartufi del Périgord e di utilizzarli come ingrediente gastronomico? Oppure hai pensato di andare alla scoperta di Poacher's Pantry, raggiungibile dal centro cittadino con un breve viaggio in macchina e rinomata per la sua selezione di carni affumicate e anche per lo smokehouse café e la cantina ospitate in una cascina rustica in stile australiano?

Helm Wines, Murrumbateman, NSW

Alla scoperta della regione vinicola della capitale

Canberra sorge al centro di una regione vinicola dal clima fresco nota per le sue aziende boutique, dove troverai oltre 30 cantine a meno di 35 minuti di macchina dalla città. Il più delle volte, i visitatori verranno serviti dal produttore vinicolo, sperimentando di persona la passione e l'esperienza rispecchiate in ciascun vino.

L'enologo australiano più rispettato e conosciuto, James Halliday, ha indicato 11 vigneti del Distretto di Canberra, fra cui ClonakillaHelm WinesFour Winds VineyardLark Hill Winery e Mount Majura Vineyard, fra le migliori aziende agricole della regione nell'edizione 2014 dell'Australian Wine Companion.

Mount Majura Vineyard è un piccolo vigneto e azienda vinicola raggiungibile in pochi minuti dal centro di Canberra. Il sobborgo di Majura vanta inoltre prestigiosi prodotti agricoli, fra cui gli apprezzatissimi tartufi neri, noti con il nome latino di tuber melanosporum. Il clima di Canberra è analogo a quello della Francia meridionale, dove i tartufi crescono spontanei. Qui, truffière come French Black Truffles of Canberra ti offrono l'opportunità di partecipare alla raccolta dei tartufi.

Sage Restaurant, Canberra, ACT

I quartieri di Canberra, sede di ristoranti informali ma di classe

Sarai felice di trovare, nei vari quartieri di Canberra, diversi ristoranti informali ma di classe che valgono bene una deviazione. Prova i piatti in stile bistrot europeo interpretati in veste inedita del Pulp Kitchenad Ainslie o la cucina asiatica creativa del Lanterne Rooms a Campbell.

Gusta le specialità figiano-indiane del Rama's, fra i ristoranti locali più popolari a Pearce, o rilassati ammirando l'ambiente eclettico all'A Bite to Eat a Chifley. L'Artisan a Narrabundah e il Pistachio Dining a Torrens offrono alcune fra le opzioni gastronomiche esclusive più apprezzate di Canberra.

Infine, per gustare manicaretti definiti "stravaganti opere d'arte" , fai un salto al ristorante Sage e al suoMint Garden Bar, ospitati nella storica Gorman House, risalente agli anni '20. Lo Sage utilizza prodotti ortofrutticoli provenienti dalla sua azienda agricola a Pialligo, situata appena dietro l'angolo (poco più di 8 km). Sage Farm è stata progettata come vetrina per pratiche di agricoltura urbana e di sostenibilità alimentare.

Speakeasy nel Territorio della Capitale

La recente apertura a Canberra di una serie di speakeasy ha donato alla capitale un tocco di mistero. Questi bar, dedicati alla vendita illegale di alcolici, sorsero numerosi negli Stati Uniti negli anni '20, durante il proibizionismo:

erano spesso nascosti all'interno di altri locali, ed è proprio questo il caso del Lucky's Speakeasy, situato all'interno del QT Canberra e accessibile mediante una porta segreta sul retro del Barber Shop(barbiere) dell'hotel.

Con solo un misterioso elenco di coordinate a indicarne l'ubicazione in una zona non meglio precisata del centro cittadino e un singolo cordone di velluto rosso a rivelarne l'entrata, il Molly è un po' più difficile da trovare. Il Molly, uno speakeasy all'insegna della nostalgia, è caratterizzato da un'incredibile attenzione ai dettagli, evidenziata fra l'altro da un banco salumi che offre piatti di prelibatezze appena affettate, abbinate a frutta fresca e a guscio di stagione.

Pod Food, Pialligo Plant Farm, Canberra, ACT

I profumi della vita agreste

Con il prosperare a Pialligo di verdura, frutteti, serre e culture da foraggio, questo sobborgo rurale a metà strada fra l'aeroporto di Canberra e il centro cittadino si è trasformato nell'orto della capitale. Residenti e visitatori godono dei profumi della vita agreste, ammirando la sede del Parlamento mentre passeggiano fra frutteti e serre, o si rilassano nei numerosi caffè e ristoranti, fra cui il Pod Food, che sorgono fra gli splendidi giardini maturi dell'azienda agricola di Pialligo.