Site Requires Javascript - turn on javascript!

Le stagioni australiane

Estate: da dicembre a febbraio

In Australia, l'estate va da dicembre a febbraio. Le giornate calde e soleggiate sono perfette per godersi le splendide spiagge del paese. Per la zona tropicale del nord questa è la stagione delle piogge (da novembre ad aprile), con forti precipitazioni e tempeste tropicali a Darwin, Broome, Cairns e nelle Isole Whitsunday. Poiché è anche la stagione delle meduse nella Grande Barriera Corallina, chi pratica snorkeling e immersioni deve indossare una muta subacquea. Nell'outback, le temperature diurne si alzano. Per trovare un clima ottimale, scegli le regioni meridionali del paese. Impara a surfare a Bondi, scopri le spiagge di sabbia bianca di Esperance, vai in kayak tra i delfini a Byron Bay o percorri uno dei numerosi e spettacolari sentieri della Tasmania.

Da non perdere in estate in Australia

Autunno: da marzo a maggio

Guarda come in autunno il paese passa dal verde lussureggiante a brillanti tonalità arancio, rosso, ocra e oro, mentre le temperature si rinfrescano. Questa stagione dà il meglio di sé nell'High Country del Victoria, nei Grampians e nel Cradle Mountain-Lake St Clair National Park in Tasmania. La zona tropicale del nord può ancora essere teatro di piogge e tempeste, quindi se hai in programma di visitare quest'area ti conviene rimandare il viaggio alla fine della stagione. È in autunno che le principali città australiane organizzano molti dei festival più famosi e apprezzati. Per assistere a un suggestivo spettacolo della natura, aspetta la schiusa delle uova delle tartarughe sulla Grande Barriera Corallina meridionale. Se il tuo sogno è una vacanza su una spiaggia tropicale, dedica qualche giornata al mare e al surf sulla Gold Coast, a Byron Bay o sulla Sunshine Coast.

Da non perdere in autunno in Australia

Inverno: da giugno ad agosto

In genere, l'Australia è famosa per la terra rossa dell'outback e le spiagge di sabbia dorata. Molti visitatori rimangono quindi sorpresi nello scoprire che in questo continente la neve non è un fenomeno insolito. Le Alpi Australiane, nella parte meridionale del paese, ospitano grandi resort per gli amanti degli sport e delle atmosfere invernali. Se non ti piace il freddo, l'inverno è il momento ideale per visitare il nord del continente, tra cui Darwin, il Top End e il Kimberley. Qui troverai giornate miti e serate più fresche, ideali per trascorrere lunghe ore all'aria aperta e per esplorare gli incredibili paesaggi naturali della regione. A Cairns e nelle Isole Whitsunday, le giornate calde e poco umide e la temperatura ottimale dell'acqua creano il clima ideale per andare alla scoperta della Grande Barriera Corallina. Questa è anche la stagione dell'avvistamento delle balene, quindi prenota un tour in barca e non perderti lo spettacolo delle maestose megattere che migrano verso nord.

Da non perdere in inverno in Australia

Primavera: da settembre a novembre

La primavera australiana è caratterizzata da giornate di sole e notti fresche. Le jacarande e i fiori selvatici sbocciano in un tripudio di colori in molte delle città del paese, come Canberra e Sydney, ma anche nelle aree intorno a Perth. In questo periodo dell'anno, i cuccioli di koala e di canguro iniziano ad avventurarsi per la prima volta fuori dai marsupi delle mamme. Nell'Australia Zoo sulla Sunshine Coast avrai l'occasione di osservarli. Questo è anche il momento giusto per approfittare delle temperature diurne più fresche nell'outback e degli ultimi mesi (settembre e ottobre) della stagione secca nel Northern Territory

Da non perdere in primavera in Australia

"Stagione delle piogge": da novembre ad aprile

Anche se è caratterizzata da giornate molto calde, umidità elevata, piogge monsoniche e possibili cicloni, la stagione delle piogge nel nord dell'Australia ha i suoi lati positivi. Se visiti Katherine alla fine della stagione delle piogge, rimarrai conquistato dallo spettacolo dei corsi d'acqua della Nitmiluk Gorge al massimo del loro splendore. È possibile che molte aree del Kakadu siano chiuse a causa del rischio di alluvione, ma è comunque possibile ammirare le fragorose cascate della zona con un volo panoramico in elicottero. Nel Tropical North Queensland, le tempeste e i monsoni sono più comuni, ma normalmente piove solo di pomeriggio o di sera, mentre le mattine sono soleggiate. I colori delle foreste pluviali sono più brillanti e le cascate in piena sono davvero spettacolari. Sulla Grande Barriera Corallina, questo è il periodo dell'anno ideale per praticare snorkeling e immersioni, anche se è necessario indossare una muta per proteggersi dalle meduse.

Scopri di più sul clima del Northern Territory

"Stagione secca": da maggio a ottobre

Durante la stagione secca, il Top End offre limpidi cieli azzurri, giornate calde e notti fresche. Secondo molti visitatori, il momento migliore per una vacanza in questa zona e la fine della stagione delle piogge o l'inizio della stagione secca, quando la natura è ancora verde e lussureggiante. Nel Tropical North Queensland, le temperature giornaliere sono più basse, ma sono comunque comprese i 25 e i 30°C e raramente scendono al di sotto dei 17°C. Le precipitazioni scarse e molte magnifiche giornate di sole rendono questo periodo ideale per visitare la regione. Durante la stagione secca, le acque dell'oceano sono prive di meduse e questo consente di nuotare praticamente ovunque senza mute o reti di protezione.

Scopri di più sul clima del Tropical North Queensland

Altri articoli come questo