Site Requires Javascript - turn on javascript!

Dove soggiornare a Hobart

Mona Pavilions

Allineate lungo la sponda del Derwent River, presso l'affascinante Mona (Museum of Old and New Art), troverai otto elegantissime camere dedicate all'arte. Quattro dei Mona Pavilions sono dedicati a famosi pittori australiani ed è esposta un'opera dell'artista. Gli altri quattro prendono il nome da architetti celebri e sono più concentrati sul design. Ogni padiglione offre una magnifica vista sul fiume e un'ampia scelta di birre Moo Brew e vini Moorilla del Mona. Pur trovandosi a pochi passi dalla galleria, i padiglioni sono tutti indipendenti e discreti. Se soggiornerai di martedì, giorno di chiusura del Mona, potrai partecipare ad un esclusivo tour privato della galleria.

655 Main Road Berriedale, Hobart

MACq 01

Attraverso ognuna delle 114 suite dedicate a un famoso cittadino della Tasmania, l'esclusivo hotel MACq 01 racconta l'avvincente storia di questo stato. Qualunque storia ti capiti, potrai vederla, ascoltarla e persino toccarla grazie ai manufatti e agli oggetti installati nelle pareti di ogni suite, insieme a testiere e mobili personalizzati ispirati alle caratteristiche uniche di ogni personaggio. L'hotel ha anche pubblicato un libro che raccoglie queste 114 storie, intitolato One Hundred and Fourteen Doors. In ogni suite c'è una copia del libro.

18 Hunter Street, Hobart

Islington Hotel

È l'arte a far da padrona sulle pareti dell'elegante Islington Hotel, che si trova a circa due chilometri dal centro di Hobart. Situato in un palazzo in stile Regency del 1847, l'hotel dispone di sole 11 stanze, che combinano alla perfezione pezzi di antiquariato con lucidi bagni moderni e pannelli di legno chiaro. L'hotel espone opere d'arte di Brett Whiteley e David Hockney e offre una magnifica vista sul Mount Wellington. Lo splendido atrio a vetri si affaccia su una fontana con sculture in vetro di Murano.

321 Davey Street, Hobart

Henry Jones Art Hotel

L'Henry Jones Art Hotel, un tocco di classe artistica all'interno di un'antica fabbrica di confetture sulle banchine di Hobart, trasuda raffinatezza. Primo hotel australiano dedicato all'arte, sorge nella stessa struttura un tempo adibita alla produzione di confetture, ma oggi le pareti sono arricchite da opere d'arte moderna e le camere sono eccezionali. Se esci dall'ingresso principale, ti troverai direttamente tra i pescherecci di Hobart. Se preferisci restare in hotel, partecipa a uno dei tour artistici settimanali della struttura e sorseggia un cocktail nell'accogliente IXL Long Bar.

25 Hunter Street, Hobart

Avalon City Retreat

Affacciato su Hobart, l'Avalon City Retreat è un meraviglioso attico di lusso situato sulla cima di un grattacielo. L'attico include due camere con letti king-size realizzati su misura, un soggiorno e una cucina centrale completamente attrezzata, con finestre a parete intera che corrono lungo il perimetro dell'appartamento e regalano una vista quasi a 360° su Hobart. Immergiti, letteralmente, nel panorama dalla vasca da bagno fatta con il pino di Huon. Il servizio in camera è fornito dal ristorante Astor Grill, sull'altro lato della strada. L'Avalon City Retreat offre un'atmosfera da loft metropolitano nella piccola città di Hobart.

152 Macquarie Street, Hobart

Somerset on the Pier

Hobart è una città portuale e nessuna delle strutture ricettive ne simboleggia il carattere più di Somerset on the Pier. I suoi appartamenti, dotati di ogni comfort, si succedono lungo l'Elizabeth Street Pier di Hobart, che si protende nel cuore delle banchine della città. La vista sull'ampio specchio di acqua è straordinaria e potrai ammirarla scegliendo un appartamento con balcone o se viaggi con la famiglia opta per una soluzione più grande. Il bar-ristorante T42 e l'informale ristorante Fish Frenzy si trovano al piano terra, a pochi passi dal pontone galleggiante Brooke Street Pier e dal traghetto per la galleria d'arte Mona.

Elizabeth Street Pier, Hobart