Site Requires Javascript - turn on javascript!

Guida a Fraser Island

Esplora la più grande isola sabbiosa al mondo. 


Di Lee Atkinson

Fraser Island delle isole più originali al mondo. Non solo è l’isola più grande del pianeta con i suoi 123 chilometri di lunghezza e 22 chilometri di larghezza, ma è l’unico luogo della Terra in cui le foreste pluviali crescono sulle dune di sabbia a un’altezza di oltre 200 metri (656 piedi). Inoltre, possiede metà del patrimonio lacustre arroccato mondiale, specchi d’acqua formatisi quando le depressioni comprese tra le dune sono state riempite dall’acqua piovana.

Dimora della varietà più pura di dingo rimasta in Australia orientale e uno dei luoghi migliori per osservare i piccoli delle megattere e le loro mamme, Fraser Island possiede scenari straordinari, con imponenti dune mobili, siti sensazionali dove fare il bagno ed eccitanti percorsi fuoristrada. Sito naturale Patrimonio dell’umanità con molte strutture in stile resort, Fraser Island è il posto perfetto per immergersi nella natura.

COME ARRIVARCI

Fraser Island si trova a circa 300 chilometri (186 miglia) a nord di Brisbane e 15 chilometri (9 miglia) al largo della costa di Hervey Bay e Maryborough. Virgin Australia e QantasLink effettuano voli diretti da Sidney, Melbourne e Brisbane fino a Fraser Coast. Quindi è possibile prendere il traghetto per un’escursione di 50 minuti di Fraser Island. Per l’accesso in fuoristrada a Fraser Island, imbarcarsi sulla chiatta a Inskip Point, sulla punta settentrionale di Rainbow Beach (1 ora e 40 minuti a sud di Hervey Bay), o da River Heads (20 minuti a sud di Hervey Bay).

DA NON PERDERE

  • Vai alla scoperta della foresta pluviale e nuota in un lago con acqua piovana
  • Saluta le balene a bordo di una crociera di osservazione
  • Guida lungo la famosa “75 Mile Beach”  

Principali attrazioni di Fraser Island

Dai un'occhiata a cosa sta succedendo in Fraser Island e nei dintorni

LE PRINCIPALI COSE DA FARE SU FRASER ISLAND


Bagnarsi e immergersi nella natura

Vi sono molte possibilità per fare il bagno a Fraser Island. Nessuna visita può dirsi completa senza un lungo, rilassante bagno nelle bellissime acque azzurre di Lake McKenzie, un lago arroccato alimentato solo dalle piogge e circondato da una striscia di sabbia bianca purissima. Lake Wabby, al limite della Hammerstone Sand Blow, è il lago più profondo dell’isola e quando il sole dardeggia è difficile esimersi dal tuffarsi nella frescura delle sue acque smeraldine. Eli Creek è un torrente dalle acque fresche e trasparenti: si possono percorrere le rive e lasciarsi trasportare dalla corrente fino alla spiaggia. Champagne Pools, dove la spuma del mare va a infrangersi su una serie di pareti di roccia per poi sfociare in una tranquilla ma spumeggiante vasca rocciosa posta al di sotto del promontorio della parte settentrionale dell’isola, è un altro sito eccezionale per rinfrescarsi. Visita tutte le località con un’avventura senza guida a bordo di un fuoristrada, oppure partecipa a un Beauty Spots Tour, in cui è inclusa anche un’escursione nella foresta pluviale.

Percorri il Fraser Island Great Walk

Il Fraser Island Great Walk è un itinerario di 90 chilometri (56 miglia) che si estende tra Dilli Village e la Happy Valley toccando le località più rilevanti dell’isola, come Lake McKenzie, Wanggoolba Creek, Lake Wabby e i torreggianti alberi della foresta pluviale nella Valley of the Giants. Percorrerlo tutto richiede circa sei giorni (è bene assicurarsi di prenotare i campeggi lungo il cammino), ma se sembra troppo faticoso, ci sono tantissimi itinerari brevi percorribili in mezza giornata o con una sola sosta notturna. 

Guidare in spiaggia

Tutte le strade di Fraser Island, fatte di sabbia morbida, sono percorribili unicamente in fuoristrada. Sono disponibili diversi tour, oppure è possibile noleggiare un mezzo sull’isola o a Hervey Bay. Se non hai mai guidato sulla sabbia, le cordialissime persone di Aussie Trax 4WD Hire a Kingfisher Village ti daranno qualche veloce lezione prima di cimentarti. La maggior parte delle persone prosegue diritto fino alla grande superstrada, altrimenti nota con il nome di “75 Mile Beach”, lungo la parte orientale dell’isola, ma egualmente degno di attenzione è il percorso panoramico interno dei Central Lakes (di due ore circa), caratterizzato da siti di rilievo quali la distesa degli alti e diritti alberi satinay della Pile Valley, Lake McKenzie e Lake Wabby, con vista su Stonetool Sand Blow. 

Alla scoperta della fauna locale 

La parola “fauna notturna” assume un significato completamente diverso su Fraser Island, dove molti degli animali locali aspettano il tramonto del sole per mettersi in attività. Affianca un ranger durante una passeggiata notturna guidata alla scoperta degli alberi e del bush per osservare i petauri dello zucchero saltellare tra le cime degli alberi, rane rarissime appostate sulle rive del lago e altri animali selvatici frusciare nella boscaglia. Alla modica cifra di 5 AUD, un prezzo estremamente conveniente per un intrattenimento notturno.  

Campeggia in spiaggia oppure scegli un soggiorno di classe al Kingfisher Bay Resort

Fraser Island offre sistemazioni adatte a tutte le tasche. Ci sono otto campeggi – è possibile affittare l’apposita attrezzatura al momento del noleggio del fuoristrada – e, se si desidera congiungersi davvero con la natura, si può piantare la tenda dietro le dune delle spiagge orientale od occidentale. Il Kingfisher Bay Resort ha un hotel a quattro stelle, ville indipendenti e case sulla spiaggia. Se hai uno zaino in spalla, la sistemazione è inclusa nel pacchetto del Cool Dingo Tour.

“Attaccati” da una balena

Ti sei mai chiesto dove vanno in vacanza le balene? Ogni anno, migliaia di balene migrano dalle fredde acque dell’Antartide a quelle tropicali più temperate lungo la costa orientale dell’Australia per dare alla luce i piccoli e, al ritorno, molti esemplari si fermano per riposare nel tranquillo bacino di Hervey Bay, prima di fare nuovamente rotta verso sud. Tra agosto e la fine di ottobre questo è uno dei migliori posti del Paese per osservare le megattere con i loro piccoli, essendo gli avvistamenti pressoché garantiti. Se si è davvero fortunati, è perfino possibile trovarsi a bordo di un’imbarcazione che viene “attaccata” dalle balene nel momento in cui si avvicinano molto. Mezza giornata di crociera di avvistamento delle balene, operativa dal 1° agosto al 31 ottobre, costa 120 AUD. 

Altri articoli come questo

Trasforma il tuo viaggio in realtà

Tipo di struttura
Categoria dell'hotel
Gamma di prezzi
Genere
Piatto principale

I prezzi sono indicativi.

Licenza per la vendita di alcolici
OPS! Attualmente i risultati della ricerca non sono disponibili. Siamo spiacenti per l'inconveniente. Riprova più tardi.
loading