Site Requires Javascript - turn on javascript!

I tesori nascosti di Sydney

Observatory Hill

Ci sono molti punti panoramici stupendi del Sydney Harbour, ma l'Observatory Hill è uno dei migliori. A soli 10 minuti a piedi da Circular Quay, questa piccola collina offre una visuale incredibile che non molte persone conoscono. I visitatori appassionati di astronomia ameranno anche l'Osservatorio di Sydney che si erge in cima alla collina. Questo edificio storico ospita un museo a ingresso libero visitabile anche con una guida dietro pagamento di una piccola quota. Durante le visite serali, si ha l'opportunità di osservare attraverso i telescopi le stelle e i pianeti nel cielo notturno.

Pylon Lookout

La maggior parte dei visitatori di Sydney avrà sentito parlare del BridgeClimb, ma molti non conoscono il modo più economico e meno noto per ammirare il panorama dall'alto del Sydney Harbour Bridge, il Pylon Lookout. Il pilone, situato nell'angolo sudorientale del ponte, è accessibile dalla passerella pedonale che si distanzia da The Rocks. All'interno troverai un piccolo museo dedicato alla storia e alla costruzione di questa impressionante struttura rappresentativa nonché un ponte panoramico che offre una vista spettacolare della città.

Angel Place

In un tranquillo vicolo su George Street, Angel Place ospita una magica installazione artistica degna di essere postata su Instagram. Dall'alto del vicolo pende una serie di gabbie disallineate e mentre ammiri questo scorcio senti il suono del canto di uccelli che si diffonde tranquillamente nell'aria. Inizialmente l'installazione denominata "Forgotten Songs" doveva essere un'opera temporanea ma, visto il successo riscontrato tra la gente, è diventata permanente. L'opera rappresenta le 50 specie di uccelli che un tempo abitavano la città ma che furono costrette ad allontanarsi dopo l'insediamento degli europei.

Edificio GPO

Il GPO (General Post Office, Ufficio Generale delle Poste) di Sydney è un magnifico esempio di architettura classica in arenaria. All'angolo tra Martin Place e George Street, questo edificio simbolico mostra la sua notevole facciata, Patrimonio dell'Umanità, costruita con la pietra scavata localmente negli anni '60 del 1800. All'interno si trova un grande e luminosissimo atrio con uno spazio dedicato a ristoranti e bar classici. Se sei alla scoperta dei tesori nascosti, cerca nello spazio espositivo l'originale Tank Stream nascosto in una nicchia del livello inferiore. Qui puoi vedere una sezione del sistema di affluenti che riforniva Sydney di acqua tra la fine del 1700 e l'inizio del 1800.

Bar nei vicoli

Se vuoi bere qualcosa nei migliori bar dei vicoli di Sydney, devi sapere dove cercarli. Un oscuro vicolo di servizio che sbuca su Clarence Street (tra Market Street e King Street) ti condurrà a tre piccoli bar nascosti. The Baxter Inn è un bar seminterrato, a cui si accedere attraverso una porta antincendio senza insegne, che serve un'ampia varietà di whisky in un'atmosfera d'altri tempi. The Duke of Clarence ha l'atmosfera tipica di un pub londinese con tanto di camino scoppiettante e pareti rivestite di vecchi libri. The Barber Shop (accessibile anche attraverso una porta senza insegne sul retro di un vero negozio di barbiere sulla York Street) propone cocktail raffinati serviti in un locale trendy.

Spice Alley

Uno stretto vicolo che si dirama da Kensington Street a Chippendale conduce a Spice Alley, una delle destinazioni gastronomiche più entusiasmanti di Sydney. I punti di ristoro in stile vendita ambulante servono varie pietanze asiatiche, dal Singapore Noodles a Hong Kong Yum Cha. Ci si può sedere in un cortile all'aperto, basta scegliere alcuni piatti da provare e accomodarsi sotto le lanterne colorate. Il bello è che qui vige il "diritto di tappo", quindi si è liberi di portare con sé una bottiglia di vino.

Tramsheds

Gli abitanti di Sydney amano unire il vecchio con il nuovo, con moderne esperienze spesso creare in spazi storici. Nel quartiere alberato di Glebe, un vecchio deposito di tram è stato trasformato in una moderna destinazione gastronomica chiamata Tramsheds. I ristoranti e i café riempiono lo spazio con prodotti agricoli locali, delizie culinarie e un'atmosfera allegra. Facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (con la metro di superficie a Jubilee Park Station), nel Tramsheds trovi venditori permanenti e temporanei nonché un tram vintage esposto.

Paddington Reservoir Gardens

Questo giardino infossato è uno dei segreti meglio custoditi di Sydney. Un tempo, il Paddington Reservoir è stato il bacino idrico della città fino a quando nel 1899 non è entrato in funzione un sistema idrico più grande e più efficiente. Il bacino inutilizzato è stato convertito in uno splendido giardino nel 2009 e ora è un quieto rifugio cittadino in cui rilassarsi. Il giardino è stato restaurato conservando gran parte della struttura originale che presenta maestose file di archi in mattoni e moderni percorsi in pietra e metallo. Fai un giro nella via trendy dello shopping di Oxford Street e scendi per William Street per vedere l'eclettico mix di negozi al dettaglio e tipiche terrazze vittoriane per cui Sydney è così famosa.

Bronte Baths

Una piscina pubblica gratuita rappresenta sempre una piacevole sosta durante le calde estati di Sydney, ma le piscine oceaniche al Bronte sono un altro livello rispetto alle normali piscine. Bronte è una delle migliori spiagge di Sydney e, a differenza della vicina spiaggia più nota, Bondi, Bronte è meno di massa e frequentata principalmente dalla gente del posto. I Bronte Baths, considerati una delle migliori piscine oceaniche dell'Australia, sono situati sul lato sud della spiaggia e sono aperti al pubblico tutto l'anno. I bagni storici sono stati aperti nel 1887 e da allora sono i preferiti dalla gente del posto. Dopo esserti fatto un tuffo, ammira il magnifico panorama dalla passeggiata costiera tra Bondi e Bronte.

Altri articoli come questo